Gian Paolo Tagliavia

Chief Digital Officer Rai

Ruolo e responsabilità

Chief Digital Officer Rai

Altri incarichi

È Presidente ed Amministratore Delegato di Rai Com e membro del Consiglio di Amministrazione Auditel Srl e Consigliere di Amministrazione Rai Way S.p.A.

Compensi *

2016 - compenso economico lordo

inferiore a 200.000

2017 - trattamento economico lordo

240.000
(t.e. lordo ante legge 198/2016: 292.000)

2017 - retribuzione variabile (MBO)

-
(MBO ante legge 198/2016: fino ad un massimo del 24% della retribuzione annua lorda)

* Euro lordi anno

Esperienza

Nato a Milano nel 1969, laureato in Economia, nel 1995 è in Publitalia ’80 dove inizia il proprio percorso professionale come assistente del direttore Commerciale della Lombardia. Nel 1999 è chiamato da MTV Pubblicità in qualità di Account Director e gli viene affidata la responsabilità della creazione e dello sviluppo della linea vendite. Nel 2001 entra in MTV Italia come Head of Interactive, con la responsabilità dei contenuti, del prodotto e delle vendite di pubblicità digitale del Dipartimento Digitale. Nel 2004 è a La7 come Head of Digital, occupandosi della creazione e dello sviluppo del Dipartimento Digitale. Nel 2006 è Senior Vice President Piattaforme Digitali in Telecom Italia Media e responsabile delle attività digitali di La7, MTV e delle piattaforme pay di Telecom Italia: LA7 Cartapiù sul digitale terrestre e RossoAlice su IPTV. Nel 2008 diventa Amministratore Delegato di MTV Italia e Presidente di MTV Pubblicità, sviluppando le attività di MTV, Nickelodeon e Comedy Central in Italia. Nel 2013 è CEO per IPG Mediabrands e Presidente di IPG Mediabrands Spagna. Entra in Rai nel 2015 alle dirette dipendenze del Direttore Generale con l’incarico di definire la strategia per l’offerta digitale della Rai. Nel 2016 assume il ruolo di Chief Digital Officer. Da marzo dello stesso anno è Presidente ed Amministratore Delegato di Rai Com. È inoltre membro del Consiglio di Amministrazione Auditel Srl. Nell’aprile 2017 è nominato Consigliere di Amministrazione di Rai Way S.p.A.