Francesco Di Mare

Direttore Intrattenimento Day Time e Responsabile ad interim di Rai Tre

Ruolo e responsabilità

Direttore Intrattenimento Day Time e Responsabile ad interim di Rai Tre

Compensi (€ lordi anno)

Retribuzione effettivamente percepita – anno 2019

inferiore a 200.000

Esperienza

Nato a Napoli nel 1955, è giornalista professionista dal 1983. Prima dell'assunzione in Rai ha collaborato con "l'Unità", occupandosi di cronaca nera e giudiziaria e, in seguito, di Paesi dell'Est europeo e politiche degli armamenti nella redazione "Esteri". Nel 1991 è assunto in RAI presso il Tg2 dove, nel 1994, diviene inviato. Nel 2002 è assegnato alla redazione "Esteri" del Tg1. Da inviato ha seguito tutti i conflitti degli ultimi venti anni: prima e seconda guerra del Golfo, Bosnia, Kosovo, Somalia, Mozambico, Algeria, Albania, Etiopia, Eritrea, Ruanda, Afghanistan, Timor Est, Medio Oriente e America Latina. Ha inoltre realizzato inchieste e servizi a seguito di attentati terroristici, reportage da aree colpite da calamità naturali - tra cui lo speciale da New Orleans sull'uragano Kathrina insieme a Renzo Arbore - e intervistato eminenti personalità del mondo della politica e della cultura come Tony Blair, Simon Peres, Chirac, Yasser Arafat, Condoleeza Rice. Dal 2003 viene distaccato a Rai Uno dove, fino al 2019, conduce vari programmi quali "Unomattina", "Unomattina Estate", "Unomattina week end", "Sabato e domenica", "La Vita in diretta" e diverse serate speciali tra cui "Premio Lucchetta", "Mare Latino", il "Premio Internazionale Libertà", il "Premio Alta Qualità", "Gente d'Italia" da Miami e il "Premio Ischia". È autore di diversi romanzi, tra cui "L'angelo di Sarajevo", opera dalla quale nel 2015 è stata tratta l'omonima miniserie televisiva in onda su Rai Uno. Dal luglio 2016, sempre su Rai Uno, è autore e conduttore del programma d'inchiesta "Frontiere". Nel luglio 2019 viene nominato responsabile della struttura "Approfondimenti e Inchieste" di Rai Uno, in qualità di Vice Direttore e, con pari decorrenza, diviene Capo Redattore. Nel gennaio 2020 viene nominato Direttore della Direzione Intrattenimento Day Time e, nel maggio 2020, gli viene affidata la responsabilità ad interim della Direzione Rai Tre.