Fabrizio Maffei

Direttore, alle dirette dipendenze del Direttore Risorse Umane e Organizzazione

Ruolo e responsabilità

Direttore, alle dirette dipendenze del Direttore Risorse Umane e Organizzazione, con l’incarico di componente della commissione interna nell’ambito del progetto di mappatura del personale giornalistico

Compensi *

2016 - compenso economico lordo

242.740

2017 - trattamento economico lordo

240.000

2017 - retribuzione variabile (MBO)

-

* Euro lordi anno

Esperienza

Nato a Roma nel 1955, è giornalista sportivo, conduttore e manager televisivo. Dopo un periodo nella carta stampata (Momento Sera, Il Tempo, Olimpico) e nelle radio e tv private locali, nel 1976 inizia a collaborare con la Rai presso la redazione sportiva del Tg1. Al telegiornale della prima rete entra definitivamente nel 1981 come redattore, avviando un percorso che lo porta, tra gli anni ’80 e la metà degli anni ’90, a ricoprire diversi incarichi: Caposervizio, Vicecaporedattore, Caporedattore. Alla fine del 1989 eredita da Paolo Valenti 90° minuto, trasmissione che conduce fino al 1992. Nel 1996 è chiamato a dirigere la Testata Giornalistica Sportiva, incarico che svolge inizialmente per due anni. Tra il 1999 e il 2003 è ancora conduttore di 90° minuto, e nel 2003 torna direttore della testata sportiva, ora denominata Rai Sport, e di Rai Sport Satellite, dove resta fino al 2006. Nel luglio 2007 è nominato Presidente e Amministratore Delegato di Rai Corporation e distaccato a New York. Nell’agosto 2009 è chiamato a dirigere la Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne e nell’aprile 2011, ferma restando la qualifica, è nominato Direttore delle Pubbliche Relazioni. Da marzo 2013 a luglio 2014 assume anche la responsabilità delle Relazioni con il Pubblico per poi essere nominato Direttore delle Relazioni Esterne. Nel luglio 2015 è assegnato alle dirette dipendenze del Direttore Generale. Dal febbraio 2016 è alle dirette dipendenze del direttore Risorse Umane e Organizzazione con l’incarico di componente della commissione interna nell’ambito del progetto di mappatura del personale giornalistico.