Antonio Bagnardi

Vicepresidente e Direttore del Centro Italiano di Studi Superiori
per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo

Ruolo e responsabilità

Vicepresidente e Direttore del Centro Italiano di Studi Superiori
per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo

Compensi *

2016 - compenso economico lordo

240.969

2017 - trattamento economico lordo

240.000

2017 - retribuzione variabile (MBO)

-

* Euro lordi anno

Esperienza

Nato a Grottaglie (TA) nel 1958, è giornalista professionista dal 1981. Inizia il proprio percorso in Rai con contratti a termine, nel 1989 è assunto definitivamente e assegnato alla redazione politica del Tg2. Firma inchieste in Italia e all’estero per Diogene, Tg2 Dossier e Tg2 Pegaso, i programmi di approfondimento del tg della seconda rete. È nominato Caposervizio, Vicecaporedattore e, nel 1991, Caporedattore. Guida la redazione politica del Tg2 per quasi quattro anni. Nel 1994 è Vicedirettore del Tg2. Partecipa all’ideazione, alla progettazione e al varo del Tg2 delle 20.30, l’innovativa edizione serale che sostituisce quella delle 19.45. Assume la delega del tg delle 20.30 dal primo numero (nell’autunno 1995) fino al maggio del 2002. Contemporaneamente, progetta e dirige la nuova edizione del Tg2 della notte, incentrata sulle opinioni e sui commenti ai fatti del giorno. Nel 2002 è nominato Direttore responsabile di Televideo. Resta alla guida del teletext della Rai per 11 anni: durante la sua direzione, la testata raggiunge il massimo storico di lettori, viene rinnovata nella grafica, digitalizzata e arricchita con le nuove 20 versioni regionali. Il Televideo, in questi anni, realizza anche uno speciale palinsesto per i non vedenti (incluse le favole per bambini ciechi e ipovedenti) e la sottotitolazione per i non udenti dei tre telegiornali della Rai e della quasi totalità delle tre reti generaliste. Nel 2011 e nel 2012 presiede le commissioni della Rai per la selezione del personale giornalistico interno. Dal 2013 è Direttore del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l'Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, fondato nel 1992 dalla Rai e dall'Università di Perugia; dall’aprile 2017, fermo restando l’incarico di Direttore del Centro, viene nominato Vicepresidente.