Alfredo Meocci

È alle dirette dipendenze del Direttore Generale

Ruolo e responsabilità

È alle dirette dipendenze del Direttore Generale

Compensi *

2016 - compenso economico lordo

240.974

2017 - trattamento economico lordo

240.000

2017 - retribuzione variabile (MBO)

-

* Euro lordi anno

Esperienza

Nato a Verona nel 1953, laureato in Pedagogia, è giornalista professionista e manager televisivo. Entra in Rai nel 1981 nella struttura di programmazione della sede di Venezia. Nel marzo 1982 viene assunto in qualità di redattore nella redazione Esteri del Tg1. Nel 1984 è al Coordinamento e Impaginazione delle Edizioni. Nel 1986 è promosso caposervizio e tre anni dopo è assegnato alla redazione Interni. Nel 1990 è eletto membro del Consiglio Comunale della città di Verona; alle elezioni politiche del 1994 è eletto deputato. Nel 1998 è eletto commissario dell’Autorità di Garanzia per le Telecomunicazioni: è posto in aspettativa non retribuita fino alla scadenza del mandato. Nel 2005 viene nominato Direttore Generale della Rai: rientra in servizio, assumendo la responsabilità ad interim delle direzioni Ufficio Stampa, Acquisti e Servizi e della direzione Finanza e Pianificazione, Servizi Generali e Diritti Sportivi. Nel 2006, al termine del mandato, è collocato alle dirette dipendenze del Direttore Generale. Dal luglio 2007, per un anno, svolge il ruolo di vicesindaco del Comune di Verona. Dal luglio 2008 al febbraio 2014, è nominato Consigliere per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Per la durata di entrambi gli incarichi è posto in aspettativa non retribuita. Dal marzo 2014 riprende servizio alle dirette dipendenze del Direttore Generale.