Matteo Faustini, cantautore, nasce a Brescia 25 anni fa.
Inizia a cantare sin da bambino, e, durante la sua adolescenza prende parte a diversi concorsi musicali sviluppando la sua capacità di scrittura e la sua attitudine al pianoforte; parallelamente al percorso musicale si laurea in "Scienze Linguistiche e Letterature Straniere".

A 13 anni entra a far parte del Coro delle voci bianche del Teatro alla Scala di Milano, intraprendendo un percorso di formazione lirica che interrompe intorno ai 15 anni. All'età di 16 anni conosce il mondo dello spettacolo teatrale e musicale, partecipando ad una ventina di spettacoli nella provincia di Brescia e Bergamo, un periodo importante in cui il contatto e il confronto con il pubblico lo rendono più sicuro e determinato nelle sue scelte.
Compiuti i 18 anni, il govane artista sente il bisogno di intraprendere il suo percorso di cantautore, concentrandosi totalmente sulla scrittura delle sue canzoni e sviluppando costantemente la sua esigenza di sperimentazione e ricerca nel campo musicale, unico 'luogo' in cui riesce a far fluire i sentimenti in modo costruttivo. 
Dai 18 ai 22 anni i risultati ai concorsi non mancano, tra i tanti: primo classificato al "Festival di Arese" - sezione inediti -, secondo classificato e premio come miglior inedito al "Premio Franco Reitano", terzo classificato al concorso "Una canzone dal cuore", vincitore di una borsa di studio presso la Lizard Academy, primo classificato a "Voce The Tunnel 2017" oltre che vincitore del premio della critica assegnato da Andrea Mirò.
Tra i 22 e i 23 anni è protagonista della "Smooth Criminals", tribute band di Michael Jackson in un tour Europeo che tocca, oltre l'Italia, la Danimarca, la Germania e il Belgio, altra esperienza che fortifica la necessità di Matteo di scrivere e cantare le proprie canzoni. Tra il 2017 e il 2019 scrive infatti oltre 50 canzoni, raccontatosi in tutte le sue sfumature ed esperienze e viene selezionato come finalista di "Area Sanremo", sia nel 2017 che nel 2019. 
La musica si conferma essere il contenitore più adatto ad accogliere il suo sentire.