Emma ospite a Sanremo 2020 nel decennale della sua carriera

05 febbraio 2020 ore 02:00

Ospite sul palco dell'Ariston durante la prima serata del 70° Festival della Canzone Italiana, Emma ha eseguito un medley sulle note di alcuni dei brani che hanno rappresentato i suoi primi 10 anni di carriera: da "Non è l'inferno" - con il quale ha vinto il Festival di Sanremo nel 2012 - ad "Arriverà", canzone con la quale ha raggiunto il secondo posto del Festival di Sanremo 2011, insieme ai Modà; da "Amami", canzone rappresentativa del decennale della sua carriera, fino ad arrivare a "Fortuna".
All'inizio della sua performance sul palco dell'Ariston, la cantante salentina ha regalato al pubblico una versione inedita di "Stupida allegria" intonata con il coinvolgimento di tutta l'orchestra, diretta da Davide Di Gregorio, e di 8 percussionisti provenienti da diverse parti del mondo e scelti personalmente dalla stessa artista.




Alla fine dell'esibizione Emma, accompagnata da Amadeus, è uscita dal teatro per raggiungere piazza Colombo, dove quest'anno è stato allestito un palco esterno dove gli artisti possono esibirsi per le centinaia di persone assiepate lungo le vie della città dei fiori.

Altre news