L'AltroFestival di Nicola Savino

14 gennaio 2020 ore 15:00

Appena si spengono le luci dell'Ariston, a Sanremo si accendono quelle del Palafiori per L’AltroFestival, il nuovo programma di RaiPlay in onda in esclusiva sulla piattaforma digitale Rai.
Il quartier generale dell'AltroFestival avrà il sapore di un club molto cool: uno spazio postindustriale, con una resident band, una postazione da dj, un palco e molti ledwall a far da cornice al gruppo di giornalisti, musicisti, addetti ai lavori che si riuniranno ogni sera per commentare l'evento.
Padrone di casa è Nicola Savino che con stile imprevedibile, 'spettinato', affronta i temi più caldi della serata appena conclusa. Con lui un cast molto vario composto da influencer, giornalisti, ospiti a sorpresa e alcuni dei cantanti che si sono appena esibiti.
Uno spettacolo di un'ora pensato per coloro che vogliono continuare a vivere l'atmosfera sanremese con i protagonisti che possono finalmente rilassarsi, liberi di divertirsi e lasciarsi coinvolgere in un clima amichevole. 

Durante il programma Nicola Savino ripercorre i momenti salienti della kermesse, scorre i commenti social, raccontando tutto quello che non si è potuto vedere su Rai1 e che diventa L'AltroFestival su RaiPlay.
L'AltroFestival è in diretta in esclusiva su RaiPlay dal 4 all'8 febbraio e al termine della diretta tutte le puntate saranno subito disponibili in modalità on demand, fruibili in qualsiasi momento della giornata.

Rivedi le puntate >>



Oltre che in studio, molte parti dello show vivranno anche in esterna. Mirko Matteucci, l'inviato ufficiale de l'AltroFestival, arriverà in tutti i luoghi in cui il Festival vive: l'Ariston, la sala stampa, la lounge dove i cantanti si rilassano dopo lo show, il Red Carpet. 

Ci sarà anche M¥ss Keta: chi più di lei rappresenta oggi un punto di vista "altro"? È altro rispetto alla musica del Festival. Altro rispetto ai look che sfileranno in riviera. Altro rispetto a tutti i personaggi passati fino ad oggi a Sanremo. Sarà uno dei punti fermi del cast: affiancherà Nicola Savino e con le sue classifiche proporrà il suo punto vista originale su musica, trend, immagine. Trasformerà lo studio in un club con i suoi testi costruiti come racconti dei momenti cruciali della storia del festival. Duetterà con gli artisti ospiti dando vita a versioni inedite dei loro pezzi. 

Presenti nel cast anche i Gemelli di Guidonia, il trio vocale lanciato da Fiorello, in grado di riprodurre l'intero repertorio sanremese con le sue armonizzazioni a cappella. Le loro esibizioni comprenderanno riassunti condensati delle edizioni passate del Festival, sintesi dell'intera discografia di un cantante in pochi secondi, crossover e mix tra interpreti. 

Valerio Lundini, comico rivelazione dello show "Battute" di Rai2, sarà una spalla di Nicola e interverrà dal parterre per puntualizzare, precisare e analizzare i temi con uno sguardo surreale e divertente. Nei suoi interventi si avvarrà di immagini, contributi registrati e - se necessario - della sua pianola (Lundini è il tastierista de i Vazzanikki).

I cantanti e gli ospiti del Festival saranno i protagonisti de L'AltroFestival con esibizioni uniche, remix, duetti e versioni alternative. E, ancora, la resident band: attivi da oltre dieci anni sulla scena musicale romana, i Vazzanikki hanno un repertorio che spazia dal rock 'n roll anni 60 al beat fino ai classici italiani. Saranno la colonna portante delle esibizioni musicali, accompagnando gli ospiti in versioni inedite dei loro pezzi, session improvvisate, rivisitazioni dei grandi classici. 

Tommaso Labate, giornalista, conduttore televisivo, scrittore, appassionato di calcio (tifoso dell'Inter, come Nicola) e spettatore appassionato del Festival di Sanremo, sarà la presenza fissa tra i giornalisti e gli opinionisti invitati ogni sera.
Fiamma Sanò, giornalista, autrice e blogger, appassionata di musica, moda, costume e nuove tendenze, solare e vivace, con il suo approccio caldo, garbato, accogliente ed empatico, farà emergere gli aspetti più umani e privati degli ospiti invitati in studio.

Ogni puntata si aprirà con gli originali highlights de l'AltroFestival: un clip riassuntiva (realizzata in diretta durante il festival) che in pochi minuti racconta da un punto di vista originale i momenti imperdibili della serata appena trascorsa. Saranno a cura di un ospite - diverso ogni puntata - invitato (o obbligato, se necessario) a seguire per nostro conto tutta la diretta. L'ospite di puntata farà poi parte del parterre che accompagnerà Nicola Savino nell'analisi e nel racconto della gara. 

Volete, poi, sapere di che colore era la giacca con cui Domenico Modugno cantava "Nel blu dipinto di blu" nel 1958? Basta chiederlo ad Eddy Anselmi. Profondo conoscitore della storia e delle piccole grandi storie che hanno attraversato le 70 edizioni del Festival, come un jukebox umano è pronto a raccontare aneddoti, citare testi, sciorinare numeri e statistiche. Eddy è preparatissimo e appassionatissimo, il problema non sarà certo coglierlo impreparato quanto piuttosto fermarlo. Per questo motivo sarà tenuto sotto controllo da un sofisticato sistema - il "noiometro" - pronto ad interromperlo prima che raggiunga la soglia di guardia. 

L'AltroFestival ha la sua classifica. Ha regole diverse da quelle canoniche e si aggiorna in tempo reale in base ai social, a ciò che fanno gli ospiti in studio, alle notizie, ai commenti. Chi incarna maggiormente lo spirito divertito e dissacrante, sale e chi non si lascia trascinare, scende. Il vincitore verrà proclamato nell'ultima serata.

Altre news