Sanremo "nato sotto il segno dei social"

08 febbraio 2019 ore 12:30

Con 2,4 milioni di interazioni totali nella giornata di ieri, Sanremo registra performance in crescita vs la terza serata dell’edizione 2018. Crescono Facebook (di 8 volte!) e Instagram (+6%). In calo Twitter (-28%).

 

Anche ieri sera Instagram è il social che ha generato la percentuale più alta di interazioni (55%), seguito da Twitter (29%), ultimo Facebook (16%).

 

L’hashtag ufficiale della kermesse su Twitter è stato menzionato 78 mila volte.

 

Complessivamente, durante tutta la giornata, gli account ufficiali del Festival sulle tre piattaforme hanno generato un engagement pari a 330,1 mila interazioni, che sommate a quelle generate nella prima e nella seconda giornata raggiungono 1,3 milioni.

 

Il picco delle Interazioni Twitter è stato registrato alle 22:45 con Ornella Vanoni.

Su Twitter si registra il miglior sentiment delle tre serate, grazie soprattutto alle protagoniste femminili: grandissima ammirazione per Ornella Vanoni. La sua performance diverte moltissimo. Molto apprezzate le esibizioni di Serena Rossi e di Alessandra Amoroso. Anche Rovazzi raccoglie giudizi positivi. Il duetto di Claudio Baglioni e Antonello Venditti sulle note di “Notte prima degli esami” non conquista solo il pubblico in sala che gli dedica la prima standing ovation della serata, ma anche l’utenza Twitter.

 

Su RaiPlay la diretta ha generato 447.000 visualizzazioni, registrando un aumento vs 2018 pari al +24%.

Il consumo di contenuti on demand del Festival di Sanremo ha generato 2,9 milioni di visualizzazioni nella prime due giornate (6 e 7 febbraio), registrando un aumento del 17% vs 2018.

 

Gli utenti registrati a RaiPlay di età compresa tra i 15 e i 24 anni che hanno fruito di contenuti on demand relativi al Festival nelle prime due giornate sono 48.900 (+44% vs 2018) e rappresentano il 14% dell’utenza RaiPlay.



 

Fonte: Direzione Marketing Rai

 
In grafica la curva delle interazioni generate durante la serata: 

Altre news