Il riassunto della serata finale

10 febbraio 2019 ore 01:30

E' Mahmood con il brano "Soldi" il vincitore della 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Secondo posto per Ultimo con il brano "I tuoi particolari"terzi i ragazzi de Il Volo con la canzone "Musica che resta". È questo il finale di una serata in cui ci siamo commossi, emozionati, divertiti...

Ore 20:50: sul palcoscenico dell’Ariston risuonano le note di "E adesso la pubblicità”: Claudio Baglioni, look total white, e il corpo di ballo munito di telecomando e maschere con gli 'smile’ si presenta così al pubblico in teatro e a quello televisivo, accendendo la quinta e ultima serata di questa edizione, la numero 69. Claudio Baglioni poi chiama in scena i "telecomandanti" Virginia Raffaele e Claudio Bisio. 
Claudio Baglioni e la sua "E adesso la pubblicità" >>


Questa sera, dopo aver riascoltato tutte e 24 le canzoni in gara nelle loro versioni originali, scopriremo il brano vincitore della 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana! A compiere l’ardua scelta saranno il pubblico attraverso il Televoto (per il 50%), la giuria della Sala Stampa (per il 30%) e la giuria d’Onore (per il restante 20%). Le sessioni di voto saranno due, al termine della prima sarà data la classifica generale dal ventiquattresimo al quarto posto, mentre al termine della seconda avremo il podio. Oltre a quello al vincitore del Festival di Sanremo, questa sera verranno consegnati anche il Premio della Critica "Mia Martini" - assegnato dalla Sala Stampa Roof, il Premio della Sala Stampa "Lucio Dalla" - assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web del Palafiori -, il Premio "Sergio Endrigo" per la migliore interpretazione - assegnato congiuntamente dalle Sale Stampa Roof dell’Ariston e Radio-Tv-Web del Palafiori -, il Premio "Sergio Bardotti" per il miglior testo - assegnato dalla Giuria d’Onore -, il Premio "Giancarlo Bigazzi" per la migliore composizione musicale - assegnato dall’Orchestra del Festival - ed il Premio TIMmusic per il brano più ascoltato sulla app omonima.

Parte la gara che vede avvicendarsi sul palco:
Daniele Silvestri con “Argentovivo” >>

Anna Tatangelo con “Le nostre anime di notte” >>
Ghemon con “Rose viola” >>

Negrita con “I ragazzi stanno bene” >>
Ultimo con “I tuoi particolari” >>
Nek con “Mi farò trovare pronto” >>


Dopo l'omaggio al Quartetto Cetra, stasera l'avanspettacolo si fa spazio sul palco dell'Ariston con “Camminando sotto la pioggia”, brano del 1942 del Trio Lescano. «Vogliamo ricordare Erminio Macario», spiega Baglioni, e poi canta e balla con Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Ma l'ombrello di Bisio non si apre e l'attore finisce sotto la pioggia. «Gli sta bene», chiosa Baglioni. «Noi siamo del centro, lui è del nord, parla venti volte più veloce di noi. E poi secondo me di Claudio ce n'era già uno che bastava».
I tre conduttori in "Camminando sotto la pioggia" >>

Poi sulle note di "E la vita, la vita…" una sorpresa! All'esterno dell'Ariston sul Red Carpet, Lo Stato Sociale, il collettivo bolognese che lo scorso anno conquistò il secondo posto, torna a Sanremo per intonare nella serata finale, insieme a Renato Pozzetto, il brano del 1974 portato al successo dall'attore con Cochi. E’ l’occasione per riascoltare quella che fu la sigla finale della "Canzonissima 74" presentata da Raffaella Carrà, Cochi e lo stesso Pozzetto e divenuta poi cavallo di battaglia dello storico duo.
Lo Stato Sociale e Renato Pozzetto ne "E la vita la vita" >>

Finalmente è il momento di Eros Ramazzotti, primo super ospite della serata: l'Ariston impazzisce. Torce dei telefonini accese per lui a illuminare il buio del teatro. Sul palco i suoi 35 anni di carriera, iniziati proprio a Sanremo. Dopo aver cantato “Vita ce n'è”, tratta dal suo ultimo album dal titolo omonimo, il cantautore è stato accompagnato da Claudio Baglioni in “Adesso tu”, il pezzo con cui Eros vinse il Festival nel 1986. Tutto il pubblico si alza in piedi a cantare.

Eros Ramazzotti super ospite della finale di Sanremo 2019 >>

Eros Ramazzotti e Claudio Baglioni in "Adesso tu" >>
Prima di salutare, arriva anche la star portoricana Luis Fonsi, che con “Despacito” vanta il numero più alto di streaming e views della storia, per un duetto con Ramazzotti sulle note dell’ultimo singolo “Per le strade una canzone”. I due, accompagnati dal corpo di ballo, si sono lanciati in una dance dal sapore latino.

Eros Ramazzotti e Luis Fonsi fanno ballare l'Ariston >>


La gara riprende con l’esibizione di:

Loredana Bertè in “Cosa ti aspetti da me” >>

Francesco Renga con “Aspetto che torni” >>

Mahmood con “Soldi” >>

Ex-Otago con “Solo una canzone” >>

Il Volo con “Musica che resta” >>

 

È Raffaele show all’Ariston! Finite queste esibizioni, Virginia elegantissima, propone un medley travolgente in cui presta voce e mimica a Malika Ayane, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia e, naturalmente, Ornella Vanoni. L'Ariston è in tutto piedi per lei. Una carrellata di maschere vocali di alcune signore dalle canzone italiana che entusiasma la platea.
Standing ovation per il medley di Virginia >>


 

Le esibizioni degli artisti in gara ricominciano:

Paola Turci con “L’ultimo ostacolo” >>

The Zen Circus con “L’amore è una dittatura >>

Patty Pravo con Briga con “Un po’ come la vita” >>

 

Anche nella serata finale, il trio Baglioni, Raffaele e Bisio torna sulla consueta gag de "La Famiglia Addams", per canticchiare, sulle note del celebre brano del film, un motivetto di saluto e ringraziamento per questo Festival. «Comunque a conti fatti/noi siamo siamo soddisfatti/dei buoni risultati/di questo Festival»!

Virginia Raffaele, Claudio Bisio e Claudio Baglioni ne 'La Famiglia Addams' >>

Poi è ancora incanto al Festival: Elisa torna sul palco di Sanremo dove trionfò con "Luce" nel 2001. La cantante si esibisce con il nuovo singolo "Anche fragile". Poi, insieme a Claudio Baglioni, omaggia Luigi Tenco, «che nel 1967 - dice il direttore artistico - ha legato indissolubilmente il suo nome a quello del Festival». Brividi d'emozione nel pubblico per l'intensa versione a due voci di “Vedrai Vedrai”. La platea è tutta in piedi: è standing ovation. Elisa, quasi incredula non riesce a smettere di ringraziare: «è un enorme emozione, quasi non ci credo».


Si torna alla gara con le esibizioni di:

Arisa con “Mi sento bene” >>

Irama con “La ragazza con il cuore di latta” >>

Achille Lauro con “Rolls Royce” >>

Nino D'Angelo e Livio Cori con “Un’altra luce” >>

Federica Carta e Shade con “Senza farlo apposta”>>

Simone Cristicchi con “Abbi cura di me” >>

Enrico Nigiotti con “Nonno Hollywood” >>

BoomDaBash con “Per un milione” >>

Einar con “Parole nuove” >>

Motta con “Dov’è l’Italia” >>

«E' stato un breve incontro, ma ha lasciato il segno»: Claudio Baglioni e Virginia Raffaele si regalano l'ultimo duetto sul palco dell'Ariston con “Breve amore”, brano di Mina del 1966.
Claudio Baglioni e Virginia Raffaele cantano "Breve amore" >>


Dopo aver accolto sul palcoscenico i primi sei artisti classificati di "Sanremo Giovani 2018" che partiranno da fine marzo per il “Sanremo Giovani World Tour”, eccoci arrivati al momento fatidico, vengono adesso annunciate le posizioni dalla ventiquattresima alla quarta:

 

4. Loredana BertèCosa ti aspetti da me

5. Simone CristicchiAbbi cura di me

6. Daniele Silvestri Argentovivo

7. IramaLa ragazza con il cuore di latta

8. ArisaMi sento bene

9. Achille LauroRolls Royce

10. Enrico Nigiotti Nonno Hollywood

11. BoomDaBash Per un milione

12. Ghemon Rose Viola

13. Ex-OtagoSolo una canzone

14. Motta - Dov’è l’Italia

15. Francesco RengaAspetto che torni

16. Paola Turci L’ultimo ostacolo

17. The Zen CircusL’amore è una dittatura

18. Federica Carta e Shade Senza farlo apposta

19. Nek Mi farò trovare pronto

20. NegritaI ragazzi stanno bene

21. Patty Pravo con Briga Un po’ come la vita

22. Anna TatangeloLe nostre anime di notte
23.
Einar Parole nuove

24. Nino D’Angelo e Livio Cori Un’altra luce 

Il pubblico dell'Ariston però è in totale disaccordo con la classifica che viene annunciata da Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio.
Guarda la lettura della classifica >>
La reazione dell'Ariston >>

Si apre qui la votazione per il podio, a contendersi la vittoria del Festival sono - in ordine alfabetico - Il Volo, Mahmood e Ultimo.
Nel frattempo c’è ancora spazio per lo spettacolo: il Mago Forest fa la sua comparsa sul palco dell'Ariston durante la serata finale della 69esima edizione del Festival di Sanremo con un "singolare" numero di prestigio.
La comicità del Mago Forest sul palco dell'Ariston >>

Poi sulle note di “Vengo anch’io, no tu no” di Enzo Jannacci scendono la scalinata i tre conduttori del Dopofestival Anna Foglietta, Melissa Greta Marchetto e Rocco Papaleo che cantano assieme ai conduttori del Festival. Baglioni, Raffaele, Bisio, Foglietta, Marchetto e Papaleo in "Vengo anch'io" >>

Eccoci arrivati così ai primi verdetti della serata. Il Premio della Critica "Mia Martini" - assegnato dalla Sala Stampa Roof dell’Ariston - va a Daniele Silvestri con il brano “Argentovivo”, che si aggiudica anche il Premio della Sala Stampa "Lucio Dalla" - assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web del Palafiori -; il Premio "Sergio Endrigo" per la migliore interpretazione - assegnato congiuntamente dalle Sale Stampa Roof dell’Ariston e Radio-Tv-Web del Palafiori - va a Simone Cristicchi con il brano “Abbi cura di me”, il Premio "Sergio Bardotti" per il miglior testo - assegnato dalla Giuria d’Onore - va ancora a Daniele Silvestri per il brano “Argentovivo”; il Premio "Giancarlo Bigazzi" per la migliore composizione musicale - assegnato dall’Orchestra del Festival - va ancora a Simone Cristicchi per il brano “Abbi cura di me”. Infine il Premio TIMmusic per il brano più ascoltato sulla app omonima viene assegnato a Ultimo per il brano “I tuoi particolari”.
Tutti i premi di Sanremo 2019 >>

 

Ci siamo! E ora è arrivato il momento di svelare il podio di Sanremo 2019. Dopo attimi di vera suspance ecco il verdetto:

1. Mahmood - Soldi

2. Ultimo – I tuoi particolari
3. Il Volo – Musica che resta


E' Mahmood con il brano "Soldi" il vincitore della 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana«Ragazzi è pazzesco, non ci sto credendo. E' incredibile, devo ringraziare tutti quelli che mi hanno sempre sostenuto, chi ha scritto con me il pezzo, mia madre, e voi conduttori», ha detto commentando a caldo la vittoria.

Mahmood vince la 69ma edizione del Festival >>
Guarda il video esclusivo di RaiPlay con le prime reazioni di Mahmood subito dopo la vittoria >>


L'edizione numero 69 del Festival di Sanremo si chiude qui. Vi salutiamo e vi ringraziamo per averci seguito così numerosi e vi ricordiamo che su RaiPlay potete rivedere il meglio del Festival.




 

RIVEDI LA FINALE DI SANREMO 2019 >>

Altre news