Lavinia Gambini

Si presenta sulla storia europea, specie del Sacro Romano Impero e dell’Impero Asburgico: ma fra le materie in cui va forte anche la gastronomia, l’arte di ‘600 e ‘700 e la storia della moda


19enne di Roma, fresca di maturità in una scuola germanica della capitale e studentessa universitaria di Storia e Filosofia a Berlino, si presenta con la vita e la figura di Napoleone Bonaparte: l’imperatore e generale corso la affascina per le sue qualità di eroe emerso dal nulla, per la sua psicologia complessa e per la sua storia dai contorni tragici. Fluente in tedesco (ha vissuto sei anni a Vienna) Gambini è anche un’appassionata lettrice nonché una concorrente preparatissima sulla storia europea, specie del Sacro Romano Impero e dell’Impero Asburgico: ma fra le materie in cui va forte anche la gastronomia, l’arte di ‘600 e ‘700 e la storia della moda.