Chiude sede nissena Mas di Montante, 21 licenziati

29 novembre 2018 ore 12:13
 
La Msa di Serradifalco (Cl), l'azienda dell'ex presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante, chiude e avvia le procedure di licenziamento per 21 operai, resteranno al momento i sei impiegati amministrativi.   I motivi della chiusura nascerebbero  - scrive oggi il Giornale di Sicilia - da una crisi economica e finanziaria scoppiata dopo l'arresto di Montante . Il sistema di potere  messo in piedi, secondo i pm di Caltanissetta, da Montante "paladino della legalità" in carcere da maggio con l'accusa di corruzione, rivelazione di segreto d' ufficio, accesso abusivo ai sistemi informatici e favoreggiamento, è stato raccontato lo scorso 12 novembre da Report nell'inchiesta  "L'Apostolo dell'antimafia" di Paolo Mondani. 
 

Altre news