I RE DI ROMA

AGGIORNAMENTO DEL 03/05/2009

A un anno di distanza siamo tornati a verificare lo stato dell'abusivismo nella città di Roma e lo stato delle inchieste giudiziarie che riguardano il nuovo piano regolatore della città.

Leggi Tutto

Lo scorso febbraio, il consiglio comunale di Roma ha approvato il nuovo piano regolatore. Le previsioni parlano di nuovi edifici per 70 milioni di metri cubi di cemento su un territorio di 11-15 mila ettari. 
Una nuova città, più grande di Napoli, che verrà costruita nelle campagne di Roma. Tutto questo nonostante la crescita demografica nella capitale sia vicino allo zero, esclusi i circa 200 mila nuovi residenti tra gli extracomunitari. Nel piano regolatore è stata prevista, dall'amministrazione comunale, la realizzazione di tante piccole città, denominate Centralità, tutto intorno all'attuale zona urbanizzata. Queste micro città verranno costruite su aree private che sono in possesso dei grandi costruttori: Toti, Scarpellini, Ligresti, Caltagirone, Santarelli..

I re di Roma - Aggiornamento del 03/05/2009

A un anno di distanza siamo tornati a verificare lo stato dell'abusivismo nella città di Roma e lo stato delle inchieste giudiziarie che riguardano il nuovo piano regolatore della città. 
 

I re di Roma - Aggiornamento del 03/05/2009

DOWNLOAD(PDF)