Diario di viaggio - 43^ Puntata

Diario di viaggio - 43^ Puntata

Mentre continuavano ad esplorare il barrio Colonia Roma, i nostri novelli documentaristi si sono imbattuti nell’unica libreria italiana di tutto il Messico e hanno ammirato l’edificio Balmori, costruito nel 1922 dall’ingegnere Ignacio Catillo Servín e contraddistinto dal suo stile neoclassico.

Dopo essersi goduti una pausa caffè, i novelli documentaristi sono andati a Coyoacán, una delle 16 delegazioni di Città del Messico. Qui sono andati a trovare Luz, un’amica di Costantino facente parte della ricca borghesia messicana. Roberto e Pinna hanno ammirato la maestosissima casa di Luz, dalla quale hanno anche appreso che nel 1934 il centro storico di Coyoacán è stato dichiarato zona tipica e tradizionale in quanto quartiere millenario e caratterizzato da tanti luoghi storici di grande importanza. A casa di Luz, gli #Antipodi hanno gustato dei gaznates, dolci simili ai cannoli siciliani, e dell’Agua de Jamaica, bevanda a base di estratto di karkadè.

Salutata Luz, Roberto e Pinna si sono recati alla Casa Museo Frida Kahlo: la casa fu fatta costruite nel 1904 dal padre di Frida, che ci si trasferì solo alla morte dei suoi genitori. Purtroppo, però, i novelli documentaristi sono arrivati troppo tardi e hanno trovato il museo chiuso.

Altre news