Un vulcano di fango

Un vulcano di fango

Ammettetelo: anche voi, quando avete ascoltato Costa parlare di una missione in un vulcano avete pensato che il vostro adventure game preferito fosse diventato un tantino troppo crudele. Ma tranquilli, possiamo rassicurarvi: il vulcano in questione è El Totumo, diventato tappa obbligatoria di turisti e non per gli effetti benefici del suo fango. Quindi non solo non è pericoloso avvicinarvisi, ma anzi, è consigliato immergersi per godersi un trattamento di bellezza a costo zero. Il fango ha una particolare consistenza, né troppo liquida, né troppo solida, ed il suo peso specifico consente anche ai più idrofobi di galleggiare tranquillamente senza sprofondare. Capito, Tina?
Anche i nostri viaggiatori potranno concedersi un trattamento nel cratere del Totumo, ma non rilassandosi troppo: dovranno infatti cercare la medaglia di Pechino Express legata al corpo o al costume dei “bagnanti” per poter ricevere indicazioni su come proseguire la tappa e arrivare, più rinvigoriti che mai, al traguardo finale della Colombia.

Altre news