Diario di viaggio - 17^ Puntata

Diario di viaggio - 17^ Puntata

L’avventura dei nostri novelli documentaristi è ripartita dal cuore del Guatemala, nel sito archeologico di Tikal, che contiene al suo interno centinaia di templi e piramidi. Da qui Costantino ha dato il via alla nuova tappa di #pechinoaddicted e Roberto e Pinna sono subito andati a visitare il Tempio IV, la struttura più alta di tutta l’America precolombiana. Costruito nel 741 d.C., il tempio veniva utilizzato soprattutto per le cerimonie sacre dei Maya, ma rappresentava anche il simbolo del dominio che la città-stato di Tikal esercitava su tutte le cittadine circostanti.

Subito dopo i novelli documentaristi hanno ammirato la piramide del Mundo Perdido e la Gran Piramide: osservando come il Sole si posizionava rispetto alle piramidi, i Maya riuscivano a calcolare gli Equinozi e i Solstizi dell’anno. Gli #Antipodi sono poi passati a visitare Gran Plaza, il cuore cerimoniale di Tikal, dove il popolo Maya si riuniva per celebrare i rituali sacri. Hanno poi ammirato il Tempio II, edificato nel 700 d.C. e chiamato anche il Tempio delle Maschere.

Dopo questo tuffo nella storia e nelle usanze della civiltà Maya, Roberto e Pinna si sono imbattuti in un’area attrezzata per il Canopy, un percorso sopra gli alberi che, grazie a un sistema di cavi, permette di lanciarsi da una piattaforma sopraelevata all’altra.

Altre news