Tutto su una Willys

È l’alba del secondo giorno di gara per le otto coppie di questa 5ª edizione di Pechino Express. Dopo una fortunata e ricca colazione, i viaggiatori ricevono nuove istruzioni dal condottiero Costantino: dovranno dirigersi verso la cittadina di Calarcà, dove troveranno 7 Willys a loro disposizione, pronte per trasportarli verso la meta finale di giornata, Filandia

Ma niente paura, non abbiamo cambiato regole del gioco: dovranno ovviamente sudarsi il passaggio rimediato a bordo delle tipiche camionette e, come da tradizione colombiana, attuare un vero e proprio trasloco. In piazza troveranno 7 cumuli di quadri, banane, scale e piante, e ciascuna delle coppie in gara dovrà caricare a bordo del proprio fuoristrada tutti gli oggetti, facendo attenzione a non perderli durante il tragitto, oltre ovviamente a cercare un minimo spazio per se stessi. Ma non finisce qui, perché altre difficoltà attendono i nostri viaggiatori: faranno sosta nella tipica Tienda Morelia, dove potranno sorseggiare dell’ottimo caffè per poi contare i chicchi posti in una ciotola, mentre due simpatici cantatori intoneranno una gradevolissima melodia accompagnata da un testo molto impegnato, e subito dopo in una fattoria, dove dovranno catturare con la dovuta accortezza tre galline e portarle con loro a bordo della Willys, fino alla città di Filandia, dove il sindaco controllerà il loro operato. 
 

Altre news