Preparatevi all’edizione più divertente di sempre!

Questa mattina si è svolta la conferenza stampa per presentare la nuova, attesissima edizione di Pechino Express, che, come ormai tutti saprete, prenderà il via lunedì 12 settembre alle 21:10, sempre su Rai 2. 

Tante le novità previste per questa edizione, ma anche tante certezze, a partire dal conduttore, il nostro amato e insostituibile Costantino della Gherardesca. Per il capitano del viaggio fra le Civiltà Perdute “l’edizione di quest’anno sarà la più divertente nella storia del programma. Siamo entusiasti di avere due personaggi come Lory del Santo e Tina: Lory è una vera rockstar, la Janis Joplin italiana; Tina è simpaticissima e estremamente prepotente, ma anche molto forte fisicamente, una forza della natura. Sarà interessante vederla per la prima volta all’opera fuori da uno studio televisivo. E poi c’è una stella nascente, Silvia Farina: è una persona straordinaria, ha una presenza scenica magnetica, una cosa che non si vedeva dai tempi di Mike Bongiorno. Ma aspettatevi molte sorprese anche da tutte le altre coppie.”

Ovviamente presente anche la direttrice di Rai 2, Ilaria Dallatana, che ama definire Pechino Express “il programma ideale per il principio di servizio pubblico” per la sua natura innovativa e la sua capacità di far viaggiare (e allo stesso tempo divertire) il telespettatore. Poi passa ad elogiare la qualità dell’edizione italiana dell’adventure game: “L’Italia sa mettere un’alta quota di creatività. Gli stessi creatori del formato vengono in Italia a prendere le idee e gli arricchimenti che noi italiani abbiamo dato.”

Angelo Teodoli, direttore di Rai 4, ci annuncia poi una grande novità di quest’anno: qualcuno l’aveva già auspicato vedendoli all’opera nel “Nuovo Mondo” e adesso finalmente è realtà. Andrea Pinna e Roberto Bertolini, vincitori della quarta edizione di Pechino Express, ci porteranno alla scoperta delle civiltà e dei luoghi percorsi durante il programma con Pechino Addicted, uno   spin-off in onda tutti i giorni, a partire dal 19 settembre, su Rai 4. “È un prodotto che avremmo voluto fare anche negli anni passati; la chiave odierna della rete ha finalmente reso possibile la realizzazione di questa striscia quotidiana. Credo inoltre che Rai 4 possa prendere un grande spunto da Pechino: è un programma a tutto tondo.”

Il capoprogetto di Pechino Express, Cristiano Rinaldi, ci dice che “quest’anno, dal punto di vista produttivo, abbiamo spinto ancora di più l’acceleratore, cercando di creare sempre più legami con i popoli e le usanze locali, cercando di raccontarli in modo leggero e divertente”. In merito ad Addicted ha tenuto a sottolineare che: “Gli Antipodi sono due ragazzi bravissimi, divertentissimi e molto veri; ripercorreranno ogni tappa di Pechino Express andando a vedere quei luoghi che il programma sfiora ma non può vedere. Il loro viaggio potrà servire a tutti coloro che vorranno ripercorrere le nostre tappe (molte persone già lo fanno).”

La parola passa ad Andrea Pinna: “I paesi visti l’anno scorso li ho corsi, più che visti. Quest’anno è stata una bella soddisfazione. Non essendo in gara, e con Cocco finalmente non più posseduto dal demonio, sono riuscito finalmente a godermi il viaggio.”

Ed infine il suo compagno d’avventura, Roberto Bertolini:
“Addicted è un viaggio di due amici, un viaggio di tutte le persone. Nella nostra avventura abbiamo cercato di essere curiosi e al tempo stesso di dare quante più informazioni possibili, sempre ovviamente combinando la nostra solita marea di guai”.

Con queste premesse, siamo certi che non vorrete perdervi nemmeno un appuntamento alla scoperta delle Civiltà Perdute! Ci vediamo lunedì 12 su Rai 2 con Pechino Express e dal 19 settembre, dal lunedì al venerdì alle 20.35 su Rai 4 con Pechino Addicted!

Altre news