Cesare Bocci

Cesare Bocci nasce a Camerino nelle Marche il 13 settembre 1957. Inizia la carriera d'attore a 23 anni frequentando la scuola di recitazione del suo paese, Camporotondo di Fiastrone. appassionandosi al mondo del teatro con la Compagnia della Rancia di Tolentino, di cui è socio fondatore. Trasferitosi a Roma, continua a fare teatro e inizia a lavorare in televisione e al cinema. Il suo debutto nel cinema avviene con L'aria serena dell'ovest del 1990, per la regia di Silvio Soldini. Nel 2001 è coprotagonista in Princesa, di Henrique Goldman. Recita in teatro, tra l'altro, in Arlecchino innamorato, La Famiglia dell'antiquario, La stanza del delitto. Il grande successo arriva con il ruolo di Mimì Augello ne Il commissario Montalbano, la fiction campione di ascolti in onda su Rai 1. Tra il 2006 ed il 2007 veste i panni di Oscar nella versione italiana di Sweet Charity, al fianco di Lorella Cuccarini. Diverse le fiction di successo che interpreta tra il 2007 e 2008: Giovanni Falcone - L'uomo che sfidò Cosa Nostra, Io e mamma, Terapia d'urgenza. Nel 2010 è nel cast dello spettacolo teatrale Testimoni, con la regia di Angelo Longoni. Nel 2011 e 2012 è di nuovo in scena protagonista, insieme a Massimo Ghini, di La cage aux folles, adattamento di Massimo Romeo Piparo del celebre musical di Jerry Herman e Harvey Fierstein. Nel 2012 torna in televisione su Rai1 accanto a Veronica Pivetti nella fortunata fiction Provaci ancora prof! giunta alla sua quarta serie, vestendo i panni di Marco, cinquantenne esportatore di vini pregiati. Il 2 marzo 2013 debutta come conduttore televisivo nel nuovo programma di Rai3 Il giallo e il nero. Nello stesso periodo interpreta Raimondo Lanza di Trabia nella miniserie Rai Volare - La grande storia di Domenico Modugno e torna al cinema con Benvenuto Presidente. Nell'ottobre 2013 conduce Miss Italia in onda su La7 insieme a Massimo Ghini e Francesca Chillemi, e sempre in quel periodo è nel cast della fiction di Rai 1 Una grande famiglia. Fa parte della ItalianAttori. Nel 2016 recita nella serie televisiva Hundred to Go. E’ dello scorso anno un ruolo caro a Cesare Bocci, come attore e uomo, quello del magistrato Paolo Borsellino nel docu – film che Rai1 ha dedicato a 25 anni esatti dalla strage di Via d’Amelio. È laureato in Geologia.

Alessandra Tripoli

Alessandra Tripoli nasce a Palermo il 30 luglio 1987 e vive a Misilmeri (Pa).
Inizia a ballare all'età di 7 anni ispirata dal programma televisivo "Non è la Rai ". Dal 1994 al 1995 frequenta una scuola di danza classica e moderna ma dopo solo un anno, guidata dai genitori, intraprende una nuova avventura nel mondo delle danze latino americane affiancata dal suo attuale ballerino Luca Urso. Dal 1995 al 2008 scala le vette italiane ottenendo numerose vittorie in campo nazionale.
Dal 2008 al 2012 la sua carriera internazionale la vede protagonista di numerosi competizioni in giro per l'Europa. Tra i più importanti risultati la finale al "German Open Championship". Nel 2013 arriva la svolta decisiva per la sua carriera infatti si trasferisce ad Hong Kong dove prosegue il suo apprendimento e contemporaneamente partecipa alle più importanti competizioni internazionali che la vedono confrontarsi, insieme a Luca, con coppie provenienti da tutto il mondo.
Per Alessandra e Luca ormai sposati dalla scorsa estate è un momento positivo a livello agonistico , la preparazione tecnica continua con tanta professionalità perché entrambi hanno ancora ambiziosi e traguardi da raggiungere. Grazie alla loro costanza e passione per il ballo hanno ottenuto nell’ultimo anno ulteriori successi: 1 posto Universal 2016, 2 posto Singapore open, 2 posto Universal 2017 e 4 posto star ball 2017. Inoltre da tre anni sono in vetta alla classifica mondiale, posizionandosi sempre tra le prime 10 coppie. Alessandra dallo scorso anno è entrata nel prestigioso cast di Ballando con le stelle, come maestra del giornalista Salvo Sottile. Quest’anno torna sul palco dell’Auditorium Rai del foro italico portando con se tutta la sua passione e grinta.