Eleonora Giorgi

Di madre ungherese e padre anglo – italiano, Eleonora Giorgi esordisce per caso al cinema nel 1973, a diciannove anni, nel film prodotto da Tonino Cervi, Storia di una monaca di clausura. Tre mesi dopo è di nuovo sul set, protagonista, insieme a Ornella Muti, di Appassionata diretto da Gianluigi Calderone, cui faranno seguito una serie ininterrotta di interpretazioni in film brillanti o drammatici, fra i quali: Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno; Conviene far bene l’amore; Cuore di cane; L’Agnese va a morire; Una spirale di nebbia; Dimenticare Venezia; Un uomo in ginocchio; Inferno.
Nel corso degli anni Ottanta interpreta una serie di ruoli brillanti, partner dei maggiori rappresentanti della commedia all’italiana, fra i quali: Nino Manfredi in Nudo di Donna, Renato Pozzetto in Mia moglie è una strega e Mani di Fata, Adriano Celentano in Mani di Velluto e Grand Hotel Excelsior, Carlo Verdone in Borotalco e Compagni di Scuola, Massimo Ciavarro e Isabella Ferrari in Sapore di Mare 2, Paolo Villaggio, Enrico Montesano ed Enrico Maria Salerno in Il Volpone. Con Marcello Mastroianni, Tom Berenger, Philippe Noiret interpreta Oltre la porta. Eleonora Giorgi è protagonista anche di fiction e mini serie per la televisione: Castigo di Anton Giulio Majano; La Traversata di Nelo Risi; Notti e Nebbie di Marco Tullio Giordana; Yesterday di Claudio Risi; Morte di una Strega di Cinzia TH, Lo Zio d’America di Rossella Izzo, Don Matteo 10.
Dalla fine degli anni ’80 a metà degli anni ’90 si è trasferita in campagna abbandonando momentaneamente la sua carriera di attrice per dedicarsi alla famiglia.

Samuel Peron

Samuel Peron nasce a Marostica (Vicenza) il 21 Aprile del 1982 e inizia a ballare sin da piccolissimo, a soli 4 anni. Diplomato all'Istituto d'arte come designer, si laurea nel 2015 in Scienze Motorie presso l'Università San Raffaele di Roma. Da sempre ama spaziare fra generi differenti: dal liscio allo standard, dal latino-americano al funky, dalla danza contemporanea a quella moderna. La sua voglia di provare nuovi stili non si ferma mai, oggi studia: tip tap e tango argentino ed altre discipline. Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo a 10 anni partecipando nel 1991 al corpo di ballo di Cristina D'Avena dello show televisivo “Sabato al Circo” condotto da Jerry Scotti, nel 1992 balla nello show “Bravo Bravissimo” condotto da Mike Bongiorno. Samuel alterna gli impegni televisivi alle competizioni, e nel 2001 si classifica terzo nel campionato italiano amatori A1 danze latino americane. La grande visibilità arriva nel 2005 quando entra nel cast di “Ballando con le stelle” condotto da Milly Carlucci su Rai Uno. Partecipa a ben dieci edizione del dance show più amato dal pubblico televisivo italiano, diventando presto uno dei volti più apprezzati e seguiti dai telespettatori. Lo abbiamo visto nel ruolo d’insegnante al fianco di personaggi come: l’attrice Loredana Cannata, la stilista Chiara Boni, la campionessa olimpica Valentina Vezzali, l’attrice Cecilia Capriotti, la giornalista Barbara Capponi, Miss Italia 2006 Claudia Andreatti, la cantante Anna Oxa, la modella Dayanne Mello e lo scorso anno come maestro dell’attrice Margareth Madè. Nella quarta edizione arriva la vittoria del programma in coppia con l'attrice Maria Elena Vandone. Artista completo e dalle molte sfaccettature, nel corso degli anni coltiva con tenacia e determinazione altre passioni: recitazione, conduzione, scrittura e impegno sociale. Infatti nella stagione 2005/2006 interpreta il ruolo di Cesàr nel musical “La febbre del sabato sera” diretto da Massimo Romeo Piparo, già produttore di Ballando con le stelle. Nel 2008 diventa promotore di “Sballando Ballando” progetto di prevenzione dell’alcolismo tra i giovani attraverso la danza, nel quale assume un ruolo attivo di ogni edizione. Tra le sue collaborazioni artistiche più importanti quelle con la collega Natalia Titova, Raffaele Paganini e l’attuale compagna di ballo Samanta Togni, con la quale partecipa a: show televisivi, grandi eventi e convention a carattere nazionale ed internazionale. Ospite in diversi contesti televisivi tra i quali la “La Vita in Diretta”, “Domenica in”, “Porta a Porta”, “Telethon” e “Uno Mattina Estate”. Nel 2012 lo vediamo in tour con “Tutto questo Danzando” nel ruolo di attore ballerino, insieme a vari ballerini di “Ballando con le stelle” e al cantante Mikee Introna. Con la serietà che lo contraddistingue nello stesso anno inizia l’impegnativo percorso di attore frequentando l’Accademia “Actor’s Planet’s” diretta dalla regista Rossella Izzo, oltre a prendere parte a diversi workshop. Nel 2013 compare nell'episodio “Senza scrupoli” della serie televisiva “Un caso di coscienza 5” in onda su Rai Uno, per la regia di Luigi Perelli. Nel 2014 debutta come scrittore pubblicando “Senza Tempo”, una raccolta di racconti. Quest’anno due importanti impegni lo hanno visto in un ruolo di primo piano: a ottobre 2016 la direzione coreografica della “Giornata della Pace e dello Sport” in Vaticano e quella dell’Evento “Wella Collection Show 2017” nella bellissima Unipol Arena di Bologna. Lo ritroviamo nella dodicesima edizione di “Ballando con le stelle” 2017 pronto a portare sul palco dell’Auditorium Rai del Foro Italico la sua energia contagiosa.