Giuliana De Sio e Maykel Fonts

Giuliana De Sio

Giuliana De Sio nasce a Salerno ma cresce a Cava de' Tirreni.  Arriva a Roma a 18 anni, ospite di un amico.
Incontra
Alessandro Haber, che la spinge a diventare attrice e mostra in giro delle foto che le aveva fatto un agente: nel giro di tre giorni le farà tre provini - due per il teatro e uno per la televisione - e ottiene tutte e tre le parti. Sceglie la televisione e viene scritturata per lo sceneggiato RaiUna donna” del 1977, tratto dal romanzo di Sibilla Aleramo, mentre l'anno successivo Elio Petri le affida un ruolo nello sceneggiato tv “Le mani sporche”, basato sull’omonimo dramma teatrale di Jean-Paul Sartre, dove recita accanto a Marcello Mastroianni. Inizierà una carriera prestigiosa, che la porterà a lavorare con grandissimi registi (dal già citato Elio Petri, a Massimo Troisi, Mario Monicelli, Francesco Nuti, Carlo Lizzani, solo per citarne alcuni), a interpretare grandi produzioni televisive, a raggiungere in teatro livelli straordinari, toccando la vetta delle 850 repliche con “Notturno di donna con ospiti” di Annibale Ruscello, record superato solo dall’Arlecchino di Giorgio Strehler.
Attualmente è sul piccolo schermo con le serie tv “Il bello delle donne… alcuni anni dopo”, “Amore pensaci tu” e si sta preparando ad una nuova sfida: la pista di “Ballando con le Stelle”!
Nel corso della sua carriera Giuliana come migliore attrice ha ricevuto due David di Donatello, due Grolle d’Oro , sei Telegatti, ed è stata premiata con Il Globo d’Oro, il Nastro d’Argento, il Ciak d’Oro.