Anna La Rosa e Stefano Oradei

Anna La Rosa

Nata a Gerace (Rc) nel 1955, laureata in Pedagogia, è giornalista professionista. Inizia la carriera giornalistica all’agenzia stampa Adnkronos come cronista parlamentare. Nel 1991 è in Rai, nella redazione politica del Tg2. Nel 1995 diviene caporedattore, viene chiamata ad assistere il direttore di Rai2 e nominata responsabile della struttura Società, Informazione e Speciali. Realizza molti programmi innovativi tra questi: ‘’Tvzone’’ - Raccolta Differenziata’’, programma di televisione e dintorni. Tvzone è stato il primo programma ad affrontare la tematica della televisione come aggregatore delle politiche culturali nella società contemporanea, si è distinto nel panorama dell’epoca per l’adozione di un linguaggio proprio e immediatamente riconoscibile, ‘’Stazione Centrale’’ con Oliverio Beha, in diretta la notte dalla stazione Termini; ‘’Mio Capitano’’ programma di musica e culture giovanili realizzato al Piper di Roma; ‘’Napoli Capitale’’, talk show di informazione e intrattenimento domenicale condotto da Gianfranco Funari, in diretta dalla sede Rai di Napoli; ‘’Uomini’’, condotto da Antonella Boralevi; ‘’Storie’’, con Gianni Minà; ‘’Go Cart’’, programma interattivo per bambini; collabora con Pierguido Cavallina, alla creazione della nuova ‘’Vita in diretta’’,(prima Cronaca in Diretta). Nel 1995, le viene assegnato l’incarico di ideare un programma per avvicinare i cittadini alla Politica’: nasce cosi ‘’TeleCamere’’, il primo rotocalco di informazione politica, parlamentare ed economica di cui è autrice e conduttrice, in onda la domenica alle 13,30 su Rai 2 e in replica il lunedì in seconda serata. La cifra principale di TeleCamere, rimane il raccontare la vita istituzionale del Paese attraverso i suoi protagonisti, i progetti di legge, la vita dei ‘Palazzi’ e dei loro ‘inquilini’. Di particolare rilievo nel curriculum del programma i cicli di ‘’TeleCamere Europa’’ da Bruxelles e Strasburgo realizzati con finanziamenti europei e ‘’TeleCamere Giubileo’’ nel 1999/2000. TeleCamere, in 20 anni di programmazione ininterrotta, 12 mesi l’anno, ha sfruttato tutti gli strumenti che la televisione offre per il racconto, da programma "on the road", dal 1995 al 1999 con una conduzione "nei luoghi" della politica, (La Camera, Il Senato, Palazzo Chigi, i Ministeri, La Corte Costituzionale, le sedi dei Partiti…) si è passati allo studio virtuale e poi al ‘salotto-studio’ con il coinvolgimento attivo di ragazzi presenti in studio. Nel 1997, nasce Telecamere Salute, in onda da luglio a settembre, fino al 2015. Nel 1998 è nominata vicedirettore di Rai Notte, con l’incarico di continuare a realizzare e condurre TeleCamere. Il programma viene trasferito su Rai 3, la domenica a mezzogiorno e a mezzanotte Nel 2002 è direttore di Tribune e Servizi Parlamentari. Il Tg parlamento, è stato ampliato a 3 edizioni al giorno. Tra le nuove produzioni: ‘’Regionando’’, per far conoscere le realtà positive del Paese; ‘’Euro:Zone’’, un programma nato per avvicinare i giovani alla politica attraverso l’utilizzo di contenuti e forme adatte al movimentato universo dei ragazzi. Ha realizzato una nuova concezione degli spot istituzionali ‘’come si vota’’. Il restyling della testata ha trovato riscontri lusinghieri nel progressivo aumento degli indici d’ascolto. A settembre del 2005, il Presidente e il Direttore Generale, ‘‘per esigenze aziendali’’, le chiedono di realizzare per Rai 2 un programma d’informazione di prima serata e andare in onda in tre giorni, pur mantenendo la Direzione di Tribune e Servizi Parlamentari e il programma TeleCamere. (lettera 21 settembre. DG/000364: ‘’ consapevole dello sforzo che l’Azienda ti chiede nell’andare in onda domani 22 settembre e nell’avertelo comunicato solo pochi giorni fa, Ti confermo l’apprezzamento anche a nome del Consiglio di Amministrazione per il Tuo impegno e la Tua disponibilità’’…) ’’ Il programma, ‘’ALICE,il paese delle meraviglie..’’.va in onda per due edizioni con ascolti del 7,5%. Da ottobre 2007, viene assegnata alle dirette dipendenze del direttore di Rai3, occupandosi di realizzare TeleCamere e Telecamere Salute. A luglio 2014, Andrea Vianello, Direttore di Rai 3 chiude TeleCamere.. Collabora con la rivista scientifica CELLR4, edita negli USA. Docente di Comunicazione Medico scientifica all’Università Sapienza di Roma, facoltà di Medicina e Chirurgia In qualità di Pedagogista, collabora come volontaria con ONLUS e comunità per minori e con l’Istituto di psicopatologia di Roma, sui problemi dell’età evolutiva. Ha insegnato Giornalismo Politico all’Università Statale di Tor Vergata e Giornalismo Televisivo alla Scuola di Giornalismo dell’Università LUISS di Roma. Inoltre è Membro della Fondazione ‘Cure Focus Research Alliance’ fondata dal Prof. Camillo Ricordi a Miami; dal 2014 riconosciuta Fondazione anche in Italia. Nel 2009 è stata nominata Responsabile della Comunicazione e di Rapporti Istituzionali. Collabora con la rivista scientifica CellR4, edita negli USA, diretta dal Prof. Camillo Ricordi, soprattutto per la sua lunga esperienza nell’ambito della ricerca sul diabete e le molte pubblicazioni e programmi realizzati sulle innovative tecniche di trapianti cellulari, in particolare di ‘Isole di Langerhans’ nei pazienti con diabete di tipo 1. Autrice della rubrica settimanale ‘Salute & Benessere’ sul settimanale ‘Visto’. Collabora con l’Istituto Italiano di Psicopatologia. Come Pedagogista dell’età evolutiva è consulente di molte Associazioni o Organizzazioni per minori e segue con interesse il mondo della prima infanzia e in particolare i bambini con ‘bisogni speciali’.

Stefano Oradei

Stefano è nato Nato a Roma l’11 ottobre 1983. Studia all'Università di Roma di Scienze Motorie IUSM.  E’ Appassionato di calcio e di sport in generale. Segue, legge e pratica sport da sempre dal Basket NBA alla Major League di Baseball, American Football NFL, Pallavolo, Tennis, Hockey etc. E’ un grande tifoso della Lazio ed estimatore del calcio internazionale. Insegna danza a livello agonistico, sociale e ProAm in particolare balli Standard, Salsa, Bachata, Merengue e Danze Latino Americane. Inizia a ballare a livello agonistico all'età di 14 anni e contemporaneamente gioca a Calcio in due società dilettantistiche Romane. Il ballo diventa presto la sua passione principale, per questo decide di mettere da parte il calcio giocato.
Studia molti stili di Danza: Flamenco, Jazz, Modern, Danza Classica, Bugg, Salsa, Merengue, Bachata, Hip Hop, Boogie Woogie, Lindy Hop, e inoltre per due anni prende lezioni di recitazione da una famosa attrice svedese, per sviluppare espressività e carattere nel proprio stile. Partecipa alla tournee italiana del Musical "Saturday Night Fever". A 19 anni vince il suo primo Campionato Italiano di danze Latino Americane e subito dopo raggiunge il 7° posto al Campionato Italiano 10 Danze (Standard & Latini). In meno di 4 mesi arriva alla Classe Internazionale (la più alta categoria italiana di ballo). Nelle competizioni internazionali raggiunge presto finali e vittorie in Belgio, Olanda, Spagna, Germania, Francia, Slovenia, Austria, Croazia, Inghilterra, USA, Giappone, ma il
grande successo arriva a partire dal 2008. Il 24 Maggio dello stesso anno a Blackpool Stefano incontra VeeraKinnunen tra di loro nasce immediatamente un legame intenso, di passione totale. Veera diventa la sua partner di ballo e di vita fin da subito e insieme decidono di rappresentare la Svezia a livello internazionale. Dopo 3 mesi dal primo incontro diventano Campioni Svedesi 2008, titolo che conquisteranno per altri 8 anni. Contemporaneamente arrivano importanti risultati in tutto il mondo: Europa, Asia, America e Australia. La coppia Top 12 nel ranking Mondiale è stata: 4 Volte Campioni Svedesi nei Professionisti, Semifinalista Campionato Europeo WDC 2015 a Mosca finalista al German open Championship 2016. Stefano ha vissuto per 25 anni nella sua città, ma da più di 3 anni vive stabilmente a Stoccolma dove ha un Dance Club nel quale insegna insieme alla compagna Veera Kinnunen.
Nel 2013 partecipa al Manhattan Dancesport Championship con la famosa Scrittrice Svedese Camilla Läckberg (concorrente di Let's Dance "ballando con le stelle svedese") classificandosi al 2 posto. Inoltre viene invitato più volte al programma TV Svedese Let's Dance, per esibirsi in qualità di campione nazionale e nel 2014 partecipa nel cast della trasmissione. Insieme a Veera sono stati scelti come coppia protagonista per lo spot del programma. Dal 2013 entra ufficialmente nel cast di “Ballando con le Stelle”, il talent di Rai Uno condotto da Milly Carlucci. E’ stato maestro di ballo della bellissima Miss Italia Francesca Testasecca, classificandosi 3°. Nella scorsa edizione del programma lo abbiamo visto al fianco della campionessa paraolimpica Nicole Orlando, insieme arrivano con tenacia alla finale. Per il secondo anno consecutivo è giudice, presentatore e performer del tour di successo Ballando on the Road, in onda con quattro puntate speciali su Rai Uno. Quest’anno si conferma protagonista dello show di ballo più amato dal pubblico televisivo italiano: Ballando con le stelle 2017!