il giro d'italia

16-05-2018 16:52

Yates vince anche l'11ª

il giro d'italia

16-05-2018 16:52


Yates vince anche l'11ª

A Osimo la maglia rosa davanti a Dumoulin, Aru a 21", Froome a 42"


Simon Yates in maglia rosa ha vinto per distacco l'11ª tappa del Giro, da Assisi (Perugia) a Osimo (Ancona), di 156 chilometri, davanti all'olandese Tom Dumoulin, aumentando il vantaggio in classifica generale.

Alle spalle di Yates e Dumoulin,
giunto con 2" di ritardo dal vincitore, si è piazzato Davide Formolo, terzo a 5". Quarto, a 8", il francese Alexandre Geniez, quinto con lo stesso tempo Domenico Pozzovivo, 6° l'austriaco Patrick Konrad e s7° il francese Thibaut Pinot, sempre a 8".

Ottavo il tedesco Maximilian Schachmanm, a 11", nono l'australiano Rohan Dennis, a 18", decimo Fabio Aru a 21". Staccato Chris Froome, che sul traguardo ha accusato 42 secondi di ritardo dal vincitore.

Simon Yates intasca anche i 10" di abbuono che vengono assegnati al vincitore di tappa. Yates si era già imposto in maglia rosa sul Gran Sasso.

YATES - "Il finale era difficile, ho deciso di non aspettare la linea del traguardo e di allungare, in modo da guadagnare ancora su miei rivali. Alla fine ci sono riuscito. Ho guadagnato ancora su Froome e volevo guadagnare secondi soprattutto su Dumoulin: sono contento per la vittoria, ma in questo momento sono molto stanco".

ARU - "Ringrazio i miei compagni di squadra, oggi hanno ulteriormente dimostrato che posso contare su un team affidabile. Quando è caduto Woods, prima del penultimo strappo, si è frazionata la testa del gruppo; in quel frangente, Marcato e Ulissi sono stati eccezionali a chiudere il buco. Complimenti a Yates, non è mai facile vincere e soprattutto con la maglia rosa addosso".