il giro d'italia

27-05-2017 00:00

La zampata di Pinot alla 20ª

il giro d'italia

27-05-2017 00:00


La zampata di Pinot alla 20ª

Quintana in rosa, ma Dumoulin mette le mani sul Giro


Se l'aggiudica in volata Thibaut Pinot del team FDJ la 20esima tappa del Giro d'Italia da Pordenone ad Asiago di 190 km.

Il ciclista francese ha battuto allo sprint il russo Il'nur Zakarin (Katusha-Alpecin) e Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) mentre Dumoulin ha tagliato il traguardo con 15" di ritardo dal gruppo di testa. In classifica generale al comando c'è sempre Nairo Quintana (Movistar), oggi quinto, che ha 39" di Vantaggio su Nibali, 43" su Pinot e 53" su Dumoulin che però resta il favorito, velocissimo nelle gare a cronometro.

La prima scalata al Monte Grappa passa senza emozioni mentre sulla Foza scollinano prima Pozzovivo e poi Dumoulin mentre Nibali, Quintana e Pinot riescono a staccare Dumoulin. Negli ultimi 15km Nibali-Quintana-Pinot recuperano su Pozzovivo e Zakarin e alla volata finale a spuntarla è il francese.

"Oggi è stata una super vittoria e sono felice. - racconta il vincitore di tappa Pinot ai microfoni di Rai Sport - Per la vittoria finale il favorito resta Dumoulin. Oggi ho pensato solo alla tappa di oggi e domani penserò alla cronometro".

Domani l'ultima tappa, da Monza a Milano di 29.3 km. Tappa a cronometro con partenza sul rettilineo d`arrivo dell`Autodromo di Monza. Effettuato un giro del circuito il percorso imbocca la pit-lane per portarsi dietro i box e entrare nel parco di Monza. Uscita in prossimità della Villa Reale.

A Sesto San Giovanni si segnala il sottopasso della ferrovia e il secondo rilevamento cronometrico all'immissione in viale Italia, dove si procede praticamente sempre diritto fino agli ultimi 2 km che conducono all`arrivo in Piazza Duomo.