il giro d'italia

06-05-2017 11:47

Poestlberger: "Vivo un sogno"

il giro d'italia

06-05-2017 11:47


Poestlberger: "Vivo un sogno"

L'austriaco: 'Un onore indossare la maglia rosa'


"E' un onore per me indossare la maglia rosa. E' un sogno, ancora non ho realizzato bene l'impresa di ieri".

Lukas Poestlberger arriva al foglio di partenza tra due ali di folla, nel Molo Brin di Olbia, da dove alle 11.35 (partenza anticipata di 15' rispetto al programma iniziale), i 195 corridori in gara sono partiti, sotto una leggerissima pioggia, alla volta di Tortolì, in Ogliastra, per la seconda tappa (221 km) del Giro d'Italia numero 100.

Con lui anche la prima maglia azzurra del Giro, il compagno di squadra della Bora Hansgrohe Cesare Benedetti, ieri in fuga per 201 km e vincitore dei due gran premi della montagna.

Visibilmente emozionato, il ciclista austriaco raccoglie gli applausi della folla e promette: "Oggi lavoreremo tutti per conservare le due maglie conquistate. Sono molto contento per la squadra, l'auspicio è di restare in rosa anche nelle prossime tappe. Ci proveremo", conclude Poestlberger.