il giro d'italia

17-05-2018 17:17

A Bennett la volata di Imola

il giro d'italia

17-05-2018 17:17


A Bennett la volata di Imola

Con un grande allungo brucia tutti. Yates resta in rosa


L'irlandese Sam Bennett ha vinto la 12ª tappa del Giro, da Osimo (Ancona) a Imola, di 214 chilometri. Il britannico Simon Yates ha conservato per il sesto giorno consecutivo la maglia rosa di leader della classifica generale.

Bennett, sul traguardo dell'autodromo Enzo e Dino Ferrari, ha preceduto, con un grande allungo nel finale, l'olandese Danny Van Poppel, secondo con lo stesso tempo, e Niccolò Bonifazio, terzo.

Doveva essere una tappa tranquilla con volatone finale ma, a causa del maltempo si è completamente rivoluzionata lasciando spazio a diversi attacchi fino all'assalto ai 300 metri del corridore irlandese che ha regolato in volata il belga Danny Van Poppel e l'italiano Niccolò Bonifazio.

Nulla cambia in classifica generale con il britannico Simon Yates che precede di 47" Dumoulin, di 1'04" Pinot e di 1'18" Domenico Pozzovivo. Domani tredicesima tappa, da Ferrara a Nervesa della Battaglia di 180 km con la salita del Montello come unica insidia. Prevedibile un altro arrivo in volata.

BENNETT - "Volevo ripagare il lavoro di tutta la squadra che mi ha portato qui fin dai primi metri. Poi alla fine ho visto che potevo farcela non ci ho più pensato e sono partito ed è andata bene".

YATES - "E' stata una giornata difficile. Il finale è stato sottovalutato da molti. Sono rimasto davanti anche perché con la pioggia non era facile. A me questa temperatura piace".