il giro d'italia

07-05-2018 14:33

Cassani: 'Viviani tra più forti al mondo'

il giro d'italia

07-05-2018 14:33


Cassani: 'Viviani tra più forti al mondo'

Il ct degli azzurri: "Qualcosa si muove nel ciclismo italiano"


"Sono contento di come sono andate le cose nelle prime tre tappe del Giro d'Italia: in Israele, Elia Viviani ha dimostrato di essere fra i velocisti più forti del mondo. E, a chi sostiene che ha vinto anche grazie all'assenza di big come Kittel, Cavendish, Gaviria, rispondo che quest'anno si è già aggiudicato sei corse, è quarto nel ranking mondiale e si è piazzato secondo nella Gand-Wevelgen".

E' il bilancio del ct Davide Cassani, che in Israele ha seguito con un occhio di riguardo gli azzurri e gioito per le due vittorie dell'olimpionico su pista a Rio 2016.

Cassani ha poi rilevato come "tutto il ciclismo italiano si stia muovendo nella direzione giusta".

Nibali ha vinto la Sanremo e "quest'anno al Giro abbiamo già intascato due vittorie su tre. Questo fa ben sperare e ci dice che qualcosa si muove nel nostro ciclismo", aggiunge.