NOTIZIE

The Beatles

John,Paul,George,Ringo e il cinema

16-11-2011 17:23

The Beatles

 
L’avventura cinematografica dei Beatles comincia nella primavera del 1964. All’epoca c’era chi pensava che la Beatlemania fosse solo una moda passeggera, destinata a svanire in poco tempo . Di quel periodo è “A Hard Days Night”, un classico, un tassello importante nell’iconografia tradizionale dei Fab Four, un vivace spaccato della cultura anni ’60 .

La comicità spontanea e dirompente di questo lavoro caratterizzerà anche il successivo “Help”. Ma nonostante il successo, McCartney, Lennon, Harrison e Starr non ne conserveranno un buon ricordo. E da quel momento accantoneranno per un po’ i progetti cinematografici per dedicarsi soprattutto alla musica . Fanno eccezione i filmati promozionali di “Strawberry Fields Forever” e “Penny Lane”, antesignani dei videoclip .

26 dicembre 1967: l’emittente televisiva inglese BBC2 trasmette “Magical Mistery Tour”. La pellicola (psichedelica, surreale e un po’ grottesca) non riscuote molti consensi. Anche se McCartney indica tra gli estimatori persino il regista Steven Spielberg . Memorabili restano le sequenze di “I am the walrus” e “The fool on the hill” .

Quella stessa visionarietà la ritroviamo nel cartoon “Yellow Submarine”, diretto da George Dunning, liberamente ispirato alle canzoni dei Beatles, a metà tra Disney e Monty Python .

augusto.sciarra@rai.it

 

I portali di Webradio

Seguici su FacebookTwitter

Guida programmi