26/06/2019

Notizie TGR:

VITE A PERDERE - STORIE DI FEMMINICIDI

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

UCCISA DALL'EX MARITO DELL'AMICA

Rosalba Mellace non sapeva dove si trovava un'amica. L'ex marito della donna, che si era presentato a casa sua per chiederle come trovarla, non le ha creduto e l'ha uccisa a colpi di pistola nella sua casa di Perugia. L'assassino, il 40enne Vincenzo Cucchiara, sarà condannato all'ergastolo

  • LA PROSTITUTA CIECA
    Umbria

    "Prostituisciti e ti daremo i soldi per curarti". Questa la promessa fatta dagli sfruttatori a una 20enne nigeriana con gravi problemi alla vista. Trovata nel 2000 che si aggirava in mezzo a una strada senza vedere nulla, è stata curata e oggi sta meglio

    >>
  • LA FIGLIA SCOPRE L'OMICIDIO-SUICIDIO
    Umbria

    Mesi e mesi di continui litigi, poi il dramma: il 51enne Angelo Paolucci imbraccia il fucile da caccia, uccide la moglie Paola Fabrizi, 48 anni, e si suicida. La prima ad arrivare sulla scena del crimine è la figlia

    >>
  • LA MORTE DELLA BADANTE
    Umbria

    Strangolata in un bagno pubblico a pochi passi dal centro di Perugia. E' morta così, nel 2006, una badante ucraina 51enne, Lubomira Cuyko. Ad ucciderla, un 31enne russo poi condannato a 30 anni di carcere

    >>
  • UCCISA DAVANTI ALLA FIGLIA
    Umbria

    Trentacinque coltellate davanti alla figlia di tre anni. Così Silvano Sabatini, 31 anni, ha ucciso la moglie Mara Cicala, 28 anni, nel dicembre 2002 a Castelgiorgio (Tr). L'uomo poi tenterà senza successo il suicidio e sarà condannato a 22 anni di carcere

    >>
  • GETTATA NEL LAGO
    Umbria

    Tenta di violentarla, poi la tramortisce e la getta nel lago Trasimeno, dove muore annegata. Per il delitto della 27enne Francesca Ragni, il pizzaiolo 40enne Nazareno Pieroni verrà condannato a 11 anni di carcere.

    >>
  • IL VIGILE SFRUTTATORE
    Umbria

    Una minorenne polacca che abita con una transessuale che la fa prostituire. Un vigile urbano che arriva, anche quando è in servizio, e abusa della giovane senza pagarla, restando sordo alle sue richieste di aiuto. Alla fine la vittima riuscirà a fuggire e denunciare il vigile e la sua tenutaria.

    >>
  • MORTA DI FREDDO
    Umbria

    Elisa Benedetti, 25 anni, resta vittima di una serata fatta di alcol ed eroina. La notte tra il 29 e il 30 gennaio 2011, dopo un giro per locali e una telefonata al suo spacciatore si mette in macchina e si perde nei boschi di Civitella. Chiama i soccorsi ma non riesce a spiegare dove si trova. Verrà ritrovata, cadavere, il 31 gennaio: morta di freddo.

    >>
  • ACCOLTELLATA NELLE CAMPAGNE
    Umbria

    Quattro colpi di coltello perché non aveva i soldi per pagarla: per questo un 28enne nel giugno 1992 ha ucciso a Torgiano, in provincia di Perugia, la prostituta 35enne Mirella Fanini. Riconosciuto seminfermo di mente, sarà condannato a 8 anni di carcere

    >>
  • SPINTA AL SUICIDIO
    Umbria

    Era fuggita dalla guerra in Bosnia, in Italia ha trovato solo violenza. Per alcuni anni Almira è stata costretta a prostituirsi da due fratelli kosovari. Quando ha perso la speranza, nel 1998, si è suicidata

    >>
  • UCCISA DALL'EX FIDANZATO
    Umbria

    Aveva deciso di chiudere la loro storia e di voltare pagina, la 26enne Michela Falleri. L'ex fidanzato, il 35enne Lorenzo Bitini dopo l'ennesimo "no" l'ha uccisa con 11 colpi di pistola nel dicembre 2003. Arrestato, sarà condannato a 15 anni di carcere

    >>
  • UCCISA DAL SUOCERO
    Umbria

    Due colpi di fucile e quattro coltellate: è un raptus improvviso a spingere il 77enne Agostino Bossi a uccidere la nuora, la 54enne Ivana Monacelli, a Gualdo Tadino. L'uomo poi tenta invano il suicidio. Riuscirà a togliersi la vita quattro mesi dopo

    >>
  • ACCOLTELLATA E BRUCIATA
    Umbria

    Uccisa per futili motivi con 40 coltellate, poi bruciata nel suo appartamento di Terni. Le fiamme però non hanno cancellato le tracce lasciate dall'assassino della 51enne Antonietta Ondradu. Il 27enne Massimiliano Gatini è stato arrestato poche settimane dopo. Per lui, condanna a 20 anni di carcere.

    >>
  • FREDDATA PER UNA STUFA ROTTA
    Umbria

    La 31enne Lorena Magara e il 45enne Bruno Tomagnini convivevano da sei mesi a Lisciano Niccone (Pg), ma litigavano spesso. Dopo una banale discussione per una stufa rotta, lui l'ha uccisa a colpi di fucile, tentando poi il suidicio senza riuscirci. L'uomo sarà condannato a 15 anni e 6 mesi di carcere

    >>
  • UCCISA DAL CUGINO
    Umbria

    Questioni economiche, ma soprattutto rapporti personali compromessi. Per questo nel 1998 il 43enne Franco Francucci ha imbracciato il fucile da caccia e ha ucciso la cugina Francesca Crispoldi, 53 anni, a Torre Orsina di Terni. L'uomo si ucciderà qualche anno più tardi in carcere

    >>
  • L'ULTIMO LITIGIO
    Umbria

    Gelosia e problemi economici, poi l'ultimo litigio. Nel giugno 1999 Spello, in provincia di Perugia, è sconvolta dall'omicidio della 40enne Franca Trombetti. L'assassino è il compagno, un 41enne di origine campana che dopo averle sparato si toglie la vita

    >>
  • IL CASO UGARTE
    Umbria

    Tomasa ha 44 anni è arrivata dall'Ecuador, come l'uomo che la ucciderà con 19 coltellate nel 2002. Saturnino Moreno Ugarte non si rassegnava alla fine della loro storia. Tenterà di suicidarsi dopo l'omicidio. Condannato ha già finito di scontare la pena

    >>
  • IL CASO PUCCIO
    Umbria

    Vuole uccidere sua moglie, le spara con il suo fucile da caccia. Il figlio tenta di farle da scudo con il proprio corpo, viene ferito. Per sua madre non c'è niente da fare, mentre il ragazzo tenta di chiedere aiuto ai vicini, suo padre, l'omicida, si toglie la vita

    >>
  • LA MORTE DI ANNA CRUCIANI
    Umbria

    Ha trent'anni Anna Cruciani quando suo padre le spara due colpi di fucile, mettendo fine alla sua vita. "Soffriva troppo" dirà quando si consegnerà alle forze dell'ordine

    >>
  • LA GELOSIA, LA FEROCIA, L'ASSASSINIO
    Umbria

    Helena Sobaiala fu uccisa dalle percosse, dalle coltellate, dai morsi. il suo fidanzato, un operaio romeno 23 ennedopo una telefonata di un'ora con i carabinieri si consegnerà: sono stato io, ero geloso, dirà. Verrà condannato e poi si proclamerà innocente

    >>
  • IL CASO SINIBALDI
    Umbria

    Giulia Sinibaldi viene trucidata con un arbnese da falegname. Suo marito è l'unico testimone. Racconta di un'aggressione. Un anno dopo viene indagato, pochi giorni prima della decisione sul rinvio a giudizio si toglie la vita

    >>
  • UCCISA E BRUCIATA
    Umbria

    Lina Scota Tortoianni, aveva 74 anni, è stata uccisa, soffocata, il suo corpo bruciato per occultare tracce eventuali. E' successo nel 1999 in centro a Perugia

    >>
  • IL CASO TINI
    Umbria

    E' mezzogiorno quando sei colpi di pistola mettono fine alla vita di Daniela Tini, nel cortile della Facoltà di Agraria dell'Università di Perugia. In carcere il marito, avrebbe ucciso per gelosia

    >>
  • L'ASSASSINIO E POI IL FUOCO
    Umbria

    Ci vollero ore per risalire all'identità del cadavere carbonizzato: donna, tunisina, 20 anni, impigliata nella rete della malavita. La vita della giovane finisce con un colpo intesta e con l'ultimo oltraggio al suo corpo, il fuoco

    >>
  • MASSACRATA DAGLI SFRUTTATORI
    Umbria

    Tania Bogus, ventenne ucraina, non voleva più prostituirsi. I suoi sfruttatori l'hanno massacrata con 22 martellate in provincia di Perugia. Un delitto avvenuto nel 2000 e per il quale due albanesi sono stati condannati all'ergastolo. Servizio di Alvaro Fiurucci per la rubrica "Ombre gialle" del Tgr Umbria

    >>
  • DUE DONNE ASSASSINATE AD ASSISI
    Umbria

    "Volevo solo spaventarle, volevo riavere le mie cose". Invece le ha uccise con 30 coltellate, la moglie e la donna che assisteva. La storia di un marorcchino 36enne, del suo matrimonio finito, della tragica e insensata conclusione di una storia spezzata

    >>
  • IL CASO PUSCASU
    Umbria

    E' stat la gelosia a spingere Arshao Mahmood ad uccidere a coltellate la sua fidanzata, Mariana Puscasu. Lo confessera lui stesso ai carabinieri quando andrà a consegnarsi

    >>
  • LA MORTE DI ROSA SEQUINO
    Umbria

    La lite scoppia in auto mentre si stanno recando dall'avvocato per definiere la causa didivorzio. Luciano Brancaccio cosparge Rosa Sequino di benzino e le dà fuoco. lei riesce a fuggire avvolrta dalle fiamme: morirà in ospedale. "Volevo solo spaventarla" dichiarerà l'omicida

    >>
  • IL CASO NELLO BARBINI
    Umbria

    Due omicidi simili, un suicidio, un matrimonio durato decenni e una relazione extraxconiugale: è tutto quello che si conosce della storia di Nello Barbini, suicidatosi, di sua moglie e della donna che frequentava, assassinate

    >>
  • UN OMICIDIO E POI UN SUICIDIO A SIGILLO
    Umbria

    Si incontrano in Umbria. Dopo essere arrivati dall'Albania, dalla stessa città Durazzo dove le loro vite non si erano mai incrociate. Intrecciano una relazione, finisce. Lavdije Hidri è una badante di 34 anni. Hysni Kurti un operaio di 44 anni: si suiciderà dopo aver tolto la vita alla donna

    >>
  • UN CASO INSOLUTO
    Umbria

    Non si conosce l'identità, non si sa dove abitasse, né da dove venisse. Non si sa neanche chi l'abbia assassinata né perché. Si sa soltanto che si prostituiva, che il cadavere è stato rinvenuto poco lontano dal ciglio della strada. Nessuno ha mai reclmato il corpo

    >>
Tgr
  • CAMPAGNA TGR

  • ITALIA DELLA LEGALITA'

    Una settimana dedicata alla legalità: l’intera Tgr, regione per regione, è stata impegnata in servizi, inchieste, dirette, approfondimenti. La campagna di informazione si è conclusa con una edizione speciale del Settimanale, in onda a diffusione nazionale.
       
    GUARDA I SERVIZI

    GUARDA IL SETTIMANALE

  • BUONGIORNO ITALIA

  • Tanti piemontesi in fila davanti alla camera ardente delle vittime dell'attentato di Tunisi. Nel primo pomeriggio i funerali a Torino e Novara. Stanno intanto rientrando i feriti: tra questi una torinese, salva perché è rimasta 2 ore nascosta sotto i cadaveri dei compagni di viaggio.

    La maggioranza della Pirelli passa ai cinesi della ChemChina che presto lanceranno un'opa totalitaria a 15 euro per azione al termine della quale il titolo verrà ritirato da Piazza Affari. Il completamento dell'assetto avverrà entro l'estate.

    Un ragazzo di quindici anni è morto a Monza, la madre è in coma. La colpa di un automobilista, alla guida di un suv grigio, che non ha rispettato la precedenza provocando un incidente con 5 auto coinvolte. Poi ha proseguito la corsa senza fermarsi; i vigili urbani lo stanno cercando.

    Roma e Lazio ancora ad un punto di distanza, che significa accesso o meno alla Champions. La Sampdoria vince ancora battendo l'Inter e sorpassa così il Napoli, bloccato su un pareggio dall'Atalanta. Pareggio anche tra Fiorentina e Udinese (2-2), mentre il Torino supera con 2 gol il Parma.

    GUARDA LA PUNTATA
  • TGR SCIENZE

  • IL TELEGIORNALE SCIENTIFICO DELLA TGR, IN ONDA DAL LUNEDI' AL VENERDI' ALLE 14.50. IN OGNI PUNTATA UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA 


    ARCHIVIO VIDEO
  • Economia e finanza

  • TELEGIORNALE ECONOMICO 
    DAL LUNEDI' AL VENERDI' ORE 15.05

    ARCHIVIO VIDEO
  • ARCHIVIO TGR WEB

  • L'archivio degli approfondimenti di attualità curati dal sito internet della Tgr Rai

    inchieste

    GUARDA LE INCHIESTE DEL TGR WEB

    fotogallery

    GUARDA LE PHOTOGALLERY

  • BELLITALIA

  • SABATO DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 11.30

  • PRODOTTO ITALIA

  • SABATO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 12.00

  • DIRETTA STREAMING

  • AMBIENTE ITALIA

    SABATO DALLE ORE 12.55 ALLE ORE 13.50

  • PREMIO LA GIARA

  • VITE A PERDERE

  • STORIE DI FEMMINICIDI

    Vite interrotte per la violenza di un compagno, un conoscente, uno sfruttatore. La rubrica "Vite a perdere", curata da Alvaro Fiorucci per il Tgr Umbria, ripercorre i più eclatanti casi di femminicidio nella regione del Centro Italia.

    GUARDA I SERVIZI
  • SPORTELLO SALUTE

  • Sportello Salute, a cura di Paola Aristodemo, è una rubrica di servizio sulla sanità regionale del Lazio. Per proporre argomenti e aprire un dialogo con la redazione, gli utenti possono scrivere all'indirizzo di posta elettronica sportellosalute@rai.it .

    GUARDA I SERVIZI
  • SBARRE

  • Palermo, Bari, Catania, Roma, Milano: in ciascuno dei più importanti centri abitati d’Italia esistono quartieri difficili, quelli che una volta si chiamavano sobborghi. Porzioni di città in cui vigono norme molto diverse da quelle che regolano la vita civile: dominano criminalità, violenza, furti, droga, degrado e solitudine. Un viaggio di Angela Trentini attraverso i quartieri difficili, e poi fin dentro le carceri che finiscono per ospitare molti degli abitanti di quegli stessi quartieri.

    GUARDA IL VIDEO
  • DITELO AL TGR

  • È lo spazio che accoglie le vostre video segnalazioni, le vostre video denunce, le immagini che raccontano i disservizi nel vostro comune, ciò che non funziona o funziona male nella realtà che vi circonda. Fate click sulla pagina della vostra regione, cercate Buongiorno Regione, troverete i servizi del telegiornale regionale che approfondiranno le vostre denunce e tenteranno di rispondere alle vostre domande.

  • GUARDA I VIDEO DELLA TUA REGIONE