14/11/2019

Notizie TGR:

LA CRISI DEL LAVORO IN ITALIA

DAL NORDEST AL PIEMONTE, DALLA SARDEGNA ALLA SICILIA

Piemonte, Nordest, Sardegna e Sicilia: quattro regioni che soffrono pesantemente la crisi occupazionale che attanaglia l’Italia. Per fotografare la situazione del territorio, la Tgr ha realizzato interviste e servizi per la trasmissione radiofonica “Tra Cielo e Terra”, che va in onda su RadioUno.



Fiat Mirafiori, a Torino, alla fine degli anni '70 occupava da sola tanti operai quanti ne sono ora coinvolti in tutta Italia, compresa Iveco e Cnh, circa 80mila. Nel 1989 Fiat Mirafiori e Fiat Rivalta, sempre nel torinese produssero 900mila. Ora se ne producono la metà, sommando tutti gli stabilimenti italiani. Un dato significativo per tastare il polso all'industria, il cuore vitale di un paese. E bisogna partire proprio dal NordOvest, dal Piemonte, da Torino per capire il grido di allarme dell'arcivescovo Nosiglia, che per la festa di San Giovanni ha cercato di scuotere istituzioni e industriali affinché torni a scommettere sulle capacità del paese. Il Piemonte tra il 2012 e il 2013 ha perso 100mila posti di lavoro, altri 14 mila li ha persi nel primo trimestre di quest'anno, quando però ad essere licenziati sono stati addetti al terziario poiché le fabbriche sono ridotte al lumicino e chi resta usa a piene mani la cassa integrazione. Ogni mese in Piemonte vengono spese 10milioni di ore di cig, come dire altri 60mila lavoratori a casa a zero ore.



A Torino nel 2013 hanno chiuso i battenti 1500 negozi e ad oggi il trend non è migliorato. Sette anni fa prima della crisi in Piemonte il tasso di disoccupazione era del 4.2% nel primo trimestre di quest'anno è salito al 12,2%, e ben 43% tra i giovani.



ASCOLTA IL SERVIZIO DI GIAN MARIO RICCIARDI



Anche il Nordest era una ricca zona industriale, appunto...era. Quest'anno Pordenone è stata simbolo del disastro industriale con migliaia di posti a rischio tra Electrolux e Ideal Standard, per citare solo due vertenza ancora in attesa di soluzione. In Friuli Venezia Giulia in 7 anni si sono persi 22mila posti di lavoro e i disoccupati sono più che raddoppiati, passando da 18 a 41 mila. Nella diocesi di Pordenone, Vescovo e sacerdoti si sono autotassati per venire incontro alle tante richieste di aiuto. Nel 2007 anche qui la disoccupazione era quasi nulla, nel primo trimestre di quest'anno è già all' 8,3% e sempre in questo periodo per la prima volta gli occupati sono scesi sotto la soglia dei 500mila.



ASCOLTA L’INTERVISTA DI ARETINO ZAVA A MONS. PELLEGRINI



In Sardegna, è sempre più crisi economica: anche il 2013 è stato un anno pessimo per l’isola, tra disoccupazione, crollo dell’export e del prodotto interno lordo. I lavoratori sardi, messi a dura prova, guardano ancora con speranza al futuro a quasi un anno dalla visita di Papa Francesco. La “lotta per il lavoro” invocata dal Santo Padre necessita però di passi concreti per sbloccare o avviare nuove opportunità.



ASCOLTA L’INTERVISTA DI ANNA PIRAS A MONS. MIGLIO



E se andiamo al Sud la situazioni si fa drammatica. Secondo la regione Sicilia, l’isola ha un tasso di disoccupazione che ha raggiunto il 34,8%, per salire al 40,4% se ai disoccupati si aggiungono coloro che un lavoro non cercano nemmeno più. La Caritas siciliana, riesce con fatica a sopperire ai bisogni più estremi. Il problema principale, come nel resto d'Italia sono i giovani, la media siciliana di disoccupati sale al 51% nella fascia di età tra i 24 e i 34 anni.



ASCOLTA IL SERVIZIO DI DARIO MICELI



Tgr
  • CAMPAGNA TGR

  • ITALIA DELLA LEGALITA'

    Una settimana dedicata alla legalità: l’intera Tgr, regione per regione, è stata impegnata in servizi, inchieste, dirette, approfondimenti. La campagna di informazione si è conclusa con una edizione speciale del Settimanale, in onda a diffusione nazionale.
       
    GUARDA I SERVIZI

    GUARDA IL SETTIMANALE

  • BUONGIORNO ITALIA

  • Tanti piemontesi in fila davanti alla camera ardente delle vittime dell'attentato di Tunisi. Nel primo pomeriggio i funerali a Torino e Novara. Stanno intanto rientrando i feriti: tra questi una torinese, salva perché è rimasta 2 ore nascosta sotto i cadaveri dei compagni di viaggio.

    La maggioranza della Pirelli passa ai cinesi della ChemChina che presto lanceranno un'opa totalitaria a 15 euro per azione al termine della quale il titolo verrà ritirato da Piazza Affari. Il completamento dell'assetto avverrà entro l'estate.

    Un ragazzo di quindici anni è morto a Monza, la madre è in coma. La colpa di un automobilista, alla guida di un suv grigio, che non ha rispettato la precedenza provocando un incidente con 5 auto coinvolte. Poi ha proseguito la corsa senza fermarsi; i vigili urbani lo stanno cercando.

    Roma e Lazio ancora ad un punto di distanza, che significa accesso o meno alla Champions. La Sampdoria vince ancora battendo l'Inter e sorpassa così il Napoli, bloccato su un pareggio dall'Atalanta. Pareggio anche tra Fiorentina e Udinese (2-2), mentre il Torino supera con 2 gol il Parma.

    GUARDA LA PUNTATA
  • TGR SCIENZE

  • IL TELEGIORNALE SCIENTIFICO DELLA TGR, IN ONDA DAL LUNEDI' AL VENERDI' ALLE 14.50. IN OGNI PUNTATA UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA 


    ARCHIVIO VIDEO
  • Economia e finanza

  • TELEGIORNALE ECONOMICO 
    DAL LUNEDI' AL VENERDI' ORE 15.05

    ARCHIVIO VIDEO
  • ARCHIVIO TGR WEB

  • L'archivio degli approfondimenti di attualità curati dal sito internet della Tgr Rai

    inchieste

    GUARDA LE INCHIESTE DEL TGR WEB

    fotogallery

    GUARDA LE PHOTOGALLERY

  • BELLITALIA

  • SABATO DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 11.30

  • PRODOTTO ITALIA

  • SABATO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 12.00

  • DIRETTA STREAMING

  • AMBIENTE ITALIA

    SABATO DALLE ORE 12.55 ALLE ORE 13.50

  • PREMIO LA GIARA

  • VITE A PERDERE

  • STORIE DI FEMMINICIDI

    Vite interrotte per la violenza di un compagno, un conoscente, uno sfruttatore. La rubrica "Vite a perdere", curata da Alvaro Fiorucci per il Tgr Umbria, ripercorre i più eclatanti casi di femminicidio nella regione del Centro Italia.

    GUARDA I SERVIZI
  • SPORTELLO SALUTE

  • Sportello Salute, a cura di Paola Aristodemo, è una rubrica di servizio sulla sanità regionale del Lazio. Per proporre argomenti e aprire un dialogo con la redazione, gli utenti possono scrivere all'indirizzo di posta elettronica sportellosalute@rai.it .

    GUARDA I SERVIZI
  • SBARRE

  • Palermo, Bari, Catania, Roma, Milano: in ciascuno dei più importanti centri abitati d’Italia esistono quartieri difficili, quelli che una volta si chiamavano sobborghi. Porzioni di città in cui vigono norme molto diverse da quelle che regolano la vita civile: dominano criminalità, violenza, furti, droga, degrado e solitudine. Un viaggio di Angela Trentini attraverso i quartieri difficili, e poi fin dentro le carceri che finiscono per ospitare molti degli abitanti di quegli stessi quartieri.

    GUARDA IL VIDEO
  • DITELO AL TGR

  • È lo spazio che accoglie le vostre video segnalazioni, le vostre video denunce, le immagini che raccontano i disservizi nel vostro comune, ciò che non funziona o funziona male nella realtà che vi circonda. Fate click sulla pagina della vostra regione, cercate Buongiorno Regione, troverete i servizi del telegiornale regionale che approfondiranno le vostre denunce e tenteranno di rispondere alle vostre domande.

  • GUARDA I VIDEO DELLA TUA REGIONE