27/11/2020
21/12/2012

Le dimmissioni di Mario Monti
Già iniziate le consultazioni al Colle

POLITICA – Dopo le dimissioni del Governo sono già iniziate le consultazioni al Quirinale. In giornata Napolitano dovrebbe firmare il decreto di scioglimento delle Camere. Per quanto riguarda il destino politico del Professore per saperne di più bisognerà attendere la conferenza stampa di domenica mattina

monti“Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto alle ore 19, al Palazzo del Quirinale, il Presidente del Consiglio dei Ministri, senatore Mario Monti, il quale, essendosi concluso l'iter parlamentare di esame e di approvazione della legge di stabilità e del bilancio di previsione dello Stato, ha rassegnato le dimissioni del governo da lui presieduto, già preannunciate come irrevocabili secondo quanto risulta dal comunicato diramato dal Quirinale l'8 dicembre scorso”, è questo l’annuncio del Colle in una nota.

Il Presidente della Repubblica - si legge nel comunicato - ha preso atto delle dimissioni e ha invitato il governo a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti. Il Capo dello Stato consulterà i presidenti dei gruppi parlamentari nella giornata di domani. Domenica mattina alle 11 ci sarà la conferenza stampa di fine anno del premier. L'ultimo impegno pubblico da premier per Monti è stato l'incontro con gli ambasciatori alla Farnesina.

Occasione in cui il Professore ha chiesto di nuovo, lo aveva già fatto ieri a Melfi, di non disperdere il lavoro fatto fin qui. L'azione riformatrice del governo “mi auguro possa continuare anche nella nuova legislatura, nella consapevolezza che gli interessi nazionali prescindono ovviamente dal governo in carica in quanto sono interessi permanenti”, ha detto il premier.