27/09/2020
04/10/2011

Barletta: tragico bilancio
5 morti e 6 feriti

C’è anche una ragazzina di 14 anni tra le vittime del crollo delle palazzina avvenuto ieri pomeriggio in Puglia a Barletta. Il tragico bilancio è di 5 morti e 6 feriti, tutte donne che stavano lavorando nel laboratorio tessile situato al piano terra dell'edificio

C’è anche una ragazzina di 14 anni tra le vittime del crollo delle palazzina avvenuto ieri pomeriggio in Puglia a Barletta. Il tragico bilancio è di 5 morti e 6 feriti, tutte donne che stavano lavorando nel laboratorio tessile situato al piano terra dell'edificio. Solo contusioni per i feriti, che sono stati sfiorati di striscio dalle macerie. Tragico destino quello della giovane Maria, figlia dei proprietari dell’opificio, che è uscita prima da scuola e si è trovata coinvolta nell’incidente.
 
Tutte giovani donne anche le altre vittime del crollo.  Matilde Doronzo 32 anni, Giovanna Sardaro 30, Antonella Zaza 36 anni e Tina Ceci di 37. Sarà ora l’autopsia a stabilire se la morte è sopraggiunta per soffocamento o schiacciamento. Ma questo poco importa.

Ancora sotto choc gli abitanti di Barletta, che ieri pomeriggio hanno aiutato come potevano i soccorritori. Molti di loro si sono messi a scavare a mani nude, in una corsa contro il tempo per salvare chi ancora si trovava sotto le macerie. Il bilancio della tragedia avrebbe potuto essere ancora più pesante se nell'edificio crollato ci fossero stati tutti i residenti. Il cedimento è avvenuto a mezzogiorno e nella palazzina c'era solo una donna all'ultimo piano.
 
Pare che già da tempo i proprietari dell’opificio avessero chiesto al Comune di intervenire per la messa in sicurezza del palazzo, dopo che in uno attiguo erano stati fatti lavori di smantellamento. Un intervento che non è mai stato effettuato.

Il procuratore della Repubblica di Trani, Carlo Maria Capristo, ha aperto un fascicolo per disastro colposo ed omicidio colposo plurimo.

Clicky