27/11/2020
03/11/2012

Merkel: “Fine crisi? Non prima di 5 anni”

BERLINO - Per la cancelliera si tratta di una questione di fiducia. Serve più rigore per convincere gli investitori stranieri. Bisogna proseguire nelle riforme strutturali al fine di riattivare l'economia dell'eurozona.: “Molti investitori non credono che in Europa si mantengano le promesse”

angwelaCi vorranno ancora “cinque anni o più” per uscire dalla crisi economica della zona Euro. Vede nero Angela Merkel, sulle prospettive di una rapida risoluzione dell’emergenza che attanaglia l’Unione Europea. Da Sterbenrg, durante il congresso regionale dell' Unione cristiano-democratica, il cancelliere tedesco lancia l'allarme e chiede ai partner europei maggiore impegno per ilconsolidamento dei bilanci e la riduzione del debito.

“Servirà un lungo impegno”, secondo la Merkel e bisogna mantenere la linea del rigore per convincere gli investitori stranieri che l' Europa può essere redditizia, motivo per cui, ha aggiunto, bisogna proseguire nelle riforme strutturali al fine di riattivare l'economia dell'eurozona. 

Per il capo del governo tedesco si tratta di una questione di fiducia: “Molti investitori non credono che in Europa si mantengano le promesse. Serve rigore per convincere il mondo che vale la pena investire qui”.