27/11/2020
05/01/2013

Berlusconi: “Insensato e suicida se la Lega va da sola”

POLITICA – Il Cavaliere al Corriere: “Monti, Casini e Fini sono il trio sciagura”. “Mai chiesto al Professore di fare il candidato premier”. E ammonisce il Carroccio: “Se consegnassero la Lombardia alla sinistra, cadrebbero anche le giunte regionali di Piemonte e Veneto e altre 100 amministrazioni”. Maroni: “Chi è contro Monti è nostro alleato”

berlu“Io penso che sia del tutto insensato e suicida per la Lega andare sola. Andrebbe incontro a una sconfitta sicura, e anziché uscire con l'identità rafforzata finirebbe per essere irrilevante. Soltanto alleandosi con noi Maroni avrebbe forti percentuali di vittoria. Altrimenti, se consegnassero la Regione alla sinistra, cadrebbero anche le giunte regionali di Piemonte e Veneto, e altre 100 amministrazioni del Nord dove ora governiamo assieme”. Questo afferma Silvio Berlusconi in un'intervista a un’emittente lombarda. “Non ho mai proposto a Monti di fare il candidato presidente - precisa - ma solo il federatore. E lui invece,  cosa ha fatto? Ha scelto le peggiori persone che io abbia avuto il dispiacere di incontrare, Fini e Casini. Già lo chiamano il trio sciagura”. 

Anche il web è ormai una piazza più che appetibile. E così, proprio mentre Monti su twitter cinguetta per avere superato quota 100 mila followers, Berlusconi  sul Corrierte on line passa all’attacco. Diventa dunque: "Il professore che guarda il paese reale solo dal buco della serratura, abituato a parlare a discepoli e scolari. Al governo poi,  quante ne ha combinate. Ci ha cacciati in un disastro".

La  campagna elettorale insomma si accende anche se sulle alleanze il Pdl è ancora in alto mare. Il Cavaliere si dice sicuro che l’intesa con la Lega è questione di ore. “Io però, come nel 94, per salvare l'Italia dai comunisti resto in campo. Poi di nuovo l'offerta di mediazione. “Sono disposto, visto che vinceremo noi, a fare solo il ministro degli Esteri,  perchè ho tanti amici presidenti, oppure dell' Economia. Insomma il ticket Alfano-Tosi, proposto da Maroni potrebbe prendere corpo. Tanto che oggi il segretario della Lega dichiara: “Chi è contro Monti è nostro alleato”.