26/11/2020
22/08/2009

L'estate
sta finendo

Penultimo week end di agosto, il più caldo sul fronte del traffico. Strade e autostrade da bollino rosso per il grande controesodo d'estate.

Le vacanze sono finite e gli italiani tornano a casa. Il primo massiccio controesodo si avrà tra sabato e lunedì.
I maggiori flussi di traffico sono previsti per il 22 agosto, ma non si esclude circolazione intensa sulle direttrici nord-sud anche domenica 23 (soprattutto a partire dal pomeriggio) e nella mattinata di lunedì 24 agosto.

Anas, la società che si occupa della viabilità, segnala le strade più impegnative. Le arterie che secondo i calcoli dell’Anas potrebbero registrare la maggiore concentrazione di traffico A1 Milano-Napoli in entrata a Milano, Piacenza-bivio A15 all`altezza del bivio per l`Autobrennero; Modena-Bologna (bivio A14 Adriatica); Casalecchio-Firenze; Roma-Cassino; A14 Bologna-Taranto; A4 Milano-Brescia, dal nord-est verso Milano; A7 Milano-Genova; A10 Genova-Savona, dalla riviera di Ponente e dalla Francia; A12 Genova-Sestri verso Genova; A6 Torino-Savona; A26 dei Trafori da Ovada a Genova Voltri; A9 Lainate-Chiasso dalla dogana italo-svizzera e dai laghi; A23 Udine-Tarvisio dall`Austria e dalla Slovenia; A27 Venezia-Belluno dalle località di montagna; A11 Firenze-Pisa nord; A12 Livorno-Rosignano; A12 Roma-Civitavecchia; SS 106 Jonica; A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria verso Salerno dalla Calabria. Sin dalle prime ore del mattino, si registra traffico in via di intensificazione su strade e autostrade nazionali ma generalmente scorrevole.

L'Anas ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni di bollino rosso e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo. Sulle strade e autostrade in gestione diretta l'Anas impiega 1.200 unità per le attività di sorveglianza e pronto intervento, mette in campo circa 700 automezzi e monitora 24 ore su 24 l'intera rete grazie alle 20 Sale Operative Compartimentali dislocate sul territorio nazionale. Nell'area del nodo di Mestre, da venerdì 7 agosto è operativo il piano per la gestione del traffico richiesto dall'Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell'Anas alle società concessionarie, che ha permesso di limitare notevolmente i disagi dopo i problemi di inizio agosto.