21/09/2020
25/01/2012

Nuove scosse
in Emilia
Diretta Twitter
Video Foto

La terra torna a tremare dopo la grande paura di ieri. La scorsa notte terrore nel nord Italia da Verona a Milano, da Torino a Genova. Epicentro in provincia di Parma. Tanta paura, ma non si segnalano danni


Altre scosse in serata, intorno alle 19,20, intorno al 3.5 della scala Richter, sono state avvertite in tutta l'Emilia. Nessun danno a persone o cose. La paura nel nord Italia era cominciata ieri, quando la terra aveva tremato con una intensità 4.9 Richter, è avvertita distintamente dopo le 21 dalla Lombardia al Veneto, dal Piemonte all’Emilia Romagna.
 
L'epicentro, secondo quanto confermato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stata la provincia di Parma.

La scossa di questa mattina segue quella di magnitudo 4.2 registrata nella notte in provincia di Verona nel distretto sismico delle Prealpi Venete tra Negrar e Grezzana. La profondità del sisma è stata stimata in 10,3 chilometri.

La stessa scosse sono state avvertite anche in alcune zone della Toscana, in particolare a Firenze, Lucca e Massa Carrara. Cittadini preoccupati anche in Val D'Aosta e Trentino Alto Adige si sono rivolti ai vigili del fuoco.