27/11/2020
16/12/2012

Berlusconi: "Sì a Monti se candidato dei moderati. Io pronto ad abolire l'Imu"

ROMA - “Aspettiamo una risposta dal premier”, dice l’ex premier che precisa “Se riunirà Pdl, Casini, Montezemolo, la Destra sarà candidato”

sylCon Monti candidato premier dei moderati, “io resto il presidente del più importate partito del centrodestra e farei la mia campagna elettorale per il Pdl”, e per la coalizione, dice Silvio Berlusconi, ospite di ‘Domenica live’. “Siamo in attesa di una risposta dal presidente. Se darà una risposta positiva si produrrà il ricongiungimento di Casini, Montezemolo, La Destra e chi sta con noi”. Nella lunga intervista a tutto tondo il Cavaliere garantisce che l'Imu va “assolutamente abolita” perché è una “patrimoniale sulla prima casa” e assicura: “E’già pronto un disegno di legge che ritroverà per altre strade “la stessa cifra” che l'Imu porta oggi all'erario.

“Monti condivide i miei, i vostri, i nostri stessi ideali: quelli della grande famiglia dei Popolari europei”, scrive Berlusconi nel messaggio al convegno 'Italia Popolare'. “Se Monti accettasse l'invito che più volte gli ho rivolto - aggiunge Berlusconi -, da ultima a Bruxelles di fronte alla platea del Ppe, non sprecheremo certo un'occasione storica” per vincere le elezioni.  “Come nel '94, però - aggiunge il leader del Pdl - per centrare l'obiettivo della vittoria occorre uscire dagli schemi vecchi e logori, rompere le barriere che si oppongono all'innovazione, mettere in collegamento storie e culture diverse”.