30/11/2020
15/12/2012

Obama: “Mai più
queste tragedie”

ESTERI – I morti sono 26 tra cui 20 bambini. Suicida l'autore della strage, Adam Lanza, 20 anni, affetto da disturbi mentali. Avrebbe usato le armi di proprietà della madre, la sua prima vittima

godA Newtown è stata una notte di veglia. Il presidente Barack Oama, si è rivolto agli americani invitandoli a “stringere i propri figli” e si è impegnato “per evitare altre tragedie come questa”. “Questo fine settimana io e Michelle facciamo quello che ogni genitore sta facendo, stare il più possibile vicini ai nostri figli e ricordare loro quanto li amiamo”, ha detto Obama nel tradizionale messaggio del sabato. Centinaia di persone hanno gremito la chiesa cattolica Saint Rose of Lima dove 26 candele, una per ogni vittima, sono state poste sull'altare. Intorno sguardi attoniti, sotto shock, visi rigati di lacrime. Tra loro anche i sopravvissuti, mentre si cerca di dare un significato a quanto accaduto ieri mattina.

Ma una spiegazione non c'é. A 24 ore dal massacro a Newtown cominciano ad emergere altri dettagli sulla dinamica e sull'autore della strage che si sarebbe ucciso subito dopo la strage. A giudicare dalle tante chiamate alla polizia, ci sarebbero voluti pochi minuti ad Adam Lanza per uccidere 20 bambini e 6 adulti alla Sandy Hook Elementary School di Newtown, in Connecticut. Una prima chiamata agli agenti alle 9.35 di ieri mattina, seguita da tante altre, indicava che qualcuno stava sparando nell'edificio. Poco dopo la polizia arrivata sul posto e chiede con urgenza l’intervento delle ambulanze.

Il killer ventenne era vestito di nero e indossava un giubbotto anti-proiettile. I primi a cadere sotto la sua furia sono stati una psicologa della scuola e la preside che ha avuto la prontezza di accendere l'amplificazione interna e dare così l'allarme, probabilmente salvando altre vite. Almeno 100 i colpi esplosi nell’edificio. Adam era affetto dalla sindrome di Asperger, una grave forma di autismo che, tra i sintomi, comprende la fobia sociale e la personalità schizoide. A casa, aveva già ucciso la madre, Nancy, poi si è recato alla scuola dove la donna lavorava per completare la sua folle missione.