28/11/2020
06/11/2011

Ora è il Po
a fare paura

A Torino sempre più gente si affolla sui ponti. Il livello del grande fiume cresce. A Genova e sulla Liguria continua a piovere. Forti temporali in Campania. A Pozzuoli un uomo è morto nella sua auto schiacciato da un albero

E' il Po, adesso, a far tanta paura. A Torino sempre più gente si affolla sui ponti. Il livello del grande fiume cresce.
 
Continua a piovere e gli affluenti buttano dentro sempre più acqua. Il torrente Pellice è esondato in più punti, un ponte è crollato e alcune famiglie sono state evacuate. Tra Torino e Savona è stata bloccata la ferrovia.

La pioggia continua a flagellare la regione. Sorvegliati speciali i corsi d'acqua, soprattutto a Torino, dove il Po raggiungerà i livelli massimi in serata. E il sindaco Piero Fassino ha già disposto la chiusura delle scuole per lunedì. Lezioni sospese anche al Politecnico e all'università.

Nell'alto Tanaro (Garessio e Piantorre) i livelli idrometrici hanno raggiunto le soglie di elevata criticità. A valle della confluenza con la Stura di Demonte i livelli sono in crescita verso la soglia di attenzione grazie al contributo degli affluenti minori.

Incrementi più contenuti, al di sotto dei livelli di attenzione, nei settori alpini occidentali del Cuneese e nel Toce. Intanto ad Alba è stato evacuato un campo nomadi, altre 500 persone nell'alessandrino. Poi ancora in Val Pellice, dove è crollato un ponte, e a Casale Monferrato. Chiuso il ponte sul Tanaro.

A Genova intanto continua a piovere. Strade deserte per il divieto di circolazione ancora attivo. In via Ferreggiano squadre di volontari, tra i quali un centinaio di lavoratori della Ansaldo, hanno ripreso a spalare il fango. L’allerta 2, il grado massimo, è stata estesa anche al resto della Liguria che continua a essere flagellata dal maltempo.

Ma la perturbazione non si è fermata qui. Una delle situazioni più critiche al momento si registra in Campania nel napoletano. Questa mattina a Pozzuoli un uomo ha perso la vita schiacciato da un albero abbattutosi sull’auto nella quale si trovava. (GUARDA IL VIDEO)

Nella provincia di Napoli sono stati numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, e si registrano allagamenti ed esondazioni di piccoli torrenti.

Forti temporali sono previsti nelle prossime ore sulle coste del Lazio.

Clicky