21/09/2020
02/04/2012

Dalla serie A al carcere

Tre arresti a Bari. In carcere è finito anche Andrea Masiello. Oltre all'ex difensore del Bari, ora all'Atalanta, condotti in carcere 2 suoi amici e scommettitori

Calcioscommesse. Arrestato Andrea Masiello, oggi giocatore dell’Atalanta, accusato di aver intascato trecentomila euro per truccare il derby con il Lecce quando militava nel Bari.  La procura della Repubblica del capoluogo pugliese ha eseguito numerosi  provvedimenti restrittivi con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Oltre a Masiello sono stati condotti in carcere due suoi amici e scommettitori, Giovanni Carella e Fabio Giacobbe, ritenuti complici delle combine di alcune partite disputate dal Bari nello scorso campionato di serie A.

Sono una ventina le persone indagate. Tra loro nove ex calciatori biancorossi, coinvolti nella presunta combine. Tra le partite nel mirino il derby con il Lecce (perso 2-0 dal Bari con un’autorete di Masiello) che consentì ai salentini di rimanere in serie A.