27/09/2020
04/11/2011

Genova devastata
Sette morti

Acqua, fango e, ancora una volta, morte. Siamo in Liguria ma questa volta a essere colpita duramente è Genova. Sono 7 le vittime accertate tre bambini e 4 donne. La tragica notizia è stata confermata poco dai vigili del fuoco. E continua a piovere

Acqua, fango e, ancora una volta, morte. Siamo in Liguria ma questa volta ad essere colpita duramente è Genova. Sono 7 le vittime accertate tre bambini e 4 donne. La tragica notizia è stata confermata poco fa dai vigili del fuoco e dal prefetto, Francesco Musolino.

L’episodio più drammatico lo ha raccontato all’agenzia Ansa Rosario Gioia, un disoccupato genovese, che in via Ferraggiano ha visto una donna e due bambini travolti dall’onda di piena. Non ha esitato a gettarsi nel fango ed è riuscito ad afferrare uno dei due piccoli ma non a salvargli la vita. Purtroppo il bimbo di un anno era già morto.

Ma continua a piovere, anzi a diluviare, sulla città ligure e nelle zone limitrofe. Particolarmente colpito il quartiere di Brignole dove gli interventi dei soccorritori sono stati numerosi. Un’intera conduttura del gas è stata strappata dalla violenza della piena.

L’acqua sta provocando allagamenti e molte strade sono interrotte. Chiusa la stazione ferroviaria di Genova Brignole con conseguenti disagi sul traffico. Diverse le scuole evacuate. Per domani la il Comitato di Protezione Civile del Comune di Genova ha annunciato che le scuole resteranno chiuse. Inoltre è stato emesso un avviso alla popolazione di salire ai piani alti delle abitazioni.

Clicky