27/09/2020
16/08/2010

Terremoto
alle Eolie

Scossa di terremoto alle Eolie, che ha provocato crolli e paura tra i turisti. Il sisma poco prima delle 15. Numerose frane. La popolazione si è riversata in strada. Alcuni massi hanno sfiorato la barca sulla quale c'era il presidente del Senato Schifani

Forte scossa di terremoto alle isole Eolie. Alle 14.54 i sismologi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 4.6, localizzato in mare a 19 chilometri di profondità, a sei chilometri da Lipari Lipari, Santa Marina, Salina e Leni e avvertito in tutte in provincia di Messina.

A Lipari si sono verificate numerose frane, soprattutto nella zona di Valle Muria. La gente è scesa in strada, spaventata, diversi i bagnati presi dal panico. Non ci sono feriti.

La spiaggia, chiusa ad est e ad ovest da due costoni, è particolarmente frequentata dai turisti, che anche al momento della scossa si trovavano sulla battigia.

Il presidente del Senato Renato Schifani, in vacanza in barca sull'isola, è stato trasferito su una motovedetta della Guardia di finanza e ha partecipato alle riunioni dell'unità di crisi istituita nella zona. Dal comune di Lipari, che ha attivato immediatamente un'unità di crisi per gestire il terremoto arriva comunque una rassicurazione: "Non si registrano nè morti nè feriti".

Il capo della Protezione civile Guido Bertolaso è già in contatto con il sindaco di Lipari per verificare i danni dopo la scossa e organizzare l’assistenza alla popolazione.