27/09/2020
28/04/2010

Acqua pubblica:
ci metto la firma

Un successo incredibile che durerà fino a luglio. E' la raccolta di firme "Liberiamo l'Acqua", promossa dal Forum italiano Movimenti per l'Acqua, che porterà, se viene raggiunto il numero di firme, al Referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua

Un successo incredibile che durerà fino a luglio. E' la raccolta di firme "Liberiamo l'Acqua", promossa dal Forum italiano Movimenti per l'Acqua, che porterà, se viene raggiunto il numero di firme, al Referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua, segno che quello dell'acqua è un tema che sta a cuore di molti italiani.

L'oro blu è il più grande bene pubblico di cui disponiamo, ma la cui fornitura è stata recentemente liberalizzata. Il che vuol dire che la gestione del servizio idrico può essere gestita da privati e questo comporterebbe costi e privatizzazione.
Questo il senso del Decreto Legge 25 settembre n. 135, meglio noto come Decreto Ronchi, e il Forum italiano dei Movimenti per l'Acqua si sta muovendo nelle piazze italiane per raccogliere 500 mila firme entro il 4 luglio, in modo tale da chiedere che l’acqua torni pubblica.

Oltre 12mila firme in un solo giorno in Puglia, 10mila a Roma, 4mila firme a Torino città, 3500 a Bologna, 2500 a Milano. Dati impressionanti dalle piccole città: 4200 firme a Savona e provincia, 2mila firma a Latina e Modena, oltre 1500 ad Arezzo e Reggio Emilia. Dati sorprendenti anche su paesi come Altamura o Lamezia Terme.

Tra i firmatari anche alcuni sindaci di tutta la nazione. Fra le associazioni aderenti a questa forma di protesta, oltre alla nota Legambiente, anche il Forum Ambientalista, il cui presidente Ciro Pesacane ha così commentato l’iniziativa: “L’acqua – ha detto – è un bene pubblico che non può e non deve essere assoggettato a logiche di profitto, logiche che tra l’altro portano solo danno economico ai cittadini che pagheranno di tasca propria il decreto Ronchi”.

E la campagna continua, sostenuta dalla gente comune. Sul sito creato per l'occasione, è possibile trovare tutte le notizie, i quesiti del Referendum e la mappa dei banchetti per la raccolta delle firme in tutta Italia.