27/09/2020
28/09/2012

Regioni, indagini si allargano a Piemonte ed Emilia-Romagna

TORINO - Acquisizione di documenti relativi alle spese dei gruppi politici a partire dal 2008

emiliaSi allargano le indagini delle procure sui gruppi consiliari di molte Regioni. L'ultima riguarda l'Emilia Romagna.  Una maxi-inchiesta ad ampio raggio sulla spesa dei gruppi consiliari, condotte da un pool investigativo apposito che lavora a pieno ritmo con l'obiettivo di fare luce su eventuali cattive gestioni o sprechi di denaro.

La nuova inchiesta si aggiunge alle altre tre su cui la procura stava già lavorando: sui rimborsi elettorali della Lega, sulle spese del gruppo Idv nel mandato 2005-2010  e sulle interviste a pagamento realizzate da alcuni consiglieri regionali.

La giornata era iniziata con la perquisizione della GdF negli uffici della Regione Piemonte. Una quindicina di uomini per acquisire documentazione relativa alle spese degli stessi gruppi. L'acquisizione dei documenti sta avvenendo negli uffici di tutti i gruppi consiliari e riguarda le spese sostenute dai gruppi a partire dal primo gennaio 2008. 

L'inchiesta riguarda i bilanci dei gruppi del Consiglio regionale del Piemonte ed è nella fase iniziale. Al momento i pm non hanno formulato ipotesi di reato e non vi sono persone sottoposte a indagini. Il senso degli accertamenti è verificare se ci sono casi di malversazione dei fondi o di irregolarità nella rendicontazione di spese e nelle richieste di rimborso o di percezione irregolare di benefit.

Il Consiglio regionale del Piemonte ha pubblicato sul sito istituzionale i rimborsi chilometrici autocertificati dati ai consiglieri per le presenze sul territorio nel 2011. I dati sono divisi per componenti dell'Ufficio di presidenza, Giunta e Consiglio, indicando il relativo importo per ciascun componente. Successivamente, si legge sul sito, saranno pubblicati i rimborsi relativi al primo semestre 2012 e poi quelli del 2010 e della precedente legislatura. Questi dati infatti non sono stati ancora informatizzati e sarà necessario più tempo per la messa in rete.