13/12/2019
26/06/2012


Uno sguardo su tutto il mondo del fumetto e su tutto il mondo, visto dai fumetti

Mondo Parallelo. Disegni pop di Mauro Cicarè

La mostra dedicata all'artista civitanovese a Popsophia, fino al 29 agosto







Il fumetto, la nona arte, irrompe a Popsophia, festival del contemporaneo, in una rassegna dedicata alle tavole dell'artista civitanovese Mauro Cicarè, illustratore, pittore e docente all'Accademia di Belle Arti.






Tra i suoi libri a fumetti, ricordiamo  Fuori di Testa (Editori del Grifo,1993), Le forbici di Paolino su testi di Vincenzo Mollica (Edizioni Di, 1999), Quasi (Edizioni Di, 2001), Fellini Sognato (aa.vv. - Grifo Edizioni, 2002), L'enigma del condominio (Nicola Pesce Editore, 2007), Antologia Monstars 1/2/3 (aa.vv. - Nicola Pesce Editore, 2007/008), La partita, con un testo di Ascanio Celestini, (Editrice Tricromia Illustrator's International Artgallery (2008), Zero Tolleranza (aa.vv. - Becco Giallo, 2008).

Dopo aver esposto a Dusseldorf, Milano, Bologna e Napoli, per la prima volta Mauro Cicarè mette in mostra i suoi lavori nella città dove vive da trent'anni.





A Popsophia Cicarè espone le tavole di due fumetti che attraversano la sua storia artistica.


“Fuori di Testa”, fra i suoi primi lavori, un viaggio per immagini nella storia paradossale scritta da Zzywwnruth, che anticipa di vent'anni i problemi di copyright legati al mondo dei software.




Il secondo è “Il Morgante”, fumetto ispirato al romanzo storico di Luigi Pulci, esposto in anteprima nazionale a Popsophia.





“Mi piacciono le sue storie masticate dalla vita, i suoi sogni fumettistici che sono ponti che portano alla fonte dei sentimenti” ha scritto di lui il giornalista e fumettista Vincenzo Mollica, che con Cicaré è co-autore del fumetto "Le forbici di Paolino".


Dove: Civitanova Alta - Pinacoteca Marco Moretti
Quando: dal 15 al 29 agosto (sabato e domenica)
orario: 17.00 - 00.00