22/10/2019
10/05/2013

Gioco, spettacolo, meraviglie, visioni, sonorità, letture, immaginazione

CINESPAGNA
Festival del Cinema Spagnolo - VI edizione


Roma – Cinema Farnese Persol (9 – 15 maggio)

Il programma di sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 maggio:
 
ospite l’attore
 Premio Goya Julian Villagrán e 
l’omaggio a Nino Manfredi

con la proiezione di La ballata del boia di Berlanga



Il programma di sabato 11 maggio di CinemaSpagna, il Festival del cinema spagnoloche si tiene al Cinema Farnese Persol di Campo de’ Fiori di Roma, fondato e diretto da Iris Martín-Peralta e Federico Sartori, prevede alle ore 16:30 nell’ambito di Locos ‘80, sezione vintage del festival, la proiezione di uno dei cult-movie fondamentali del cinema spagnolo degli anni Ottanta, La línea del cielo (Skyline), di Fernando Colomo.
Alle ore 18:30, proiezione in anteprima di El mundo es nuestro, di Alfonso Sánchez, tratto dall’omonima web-serie di successo ambientata durante una rapina in banca.
Alle ore 20:30, il thriller poliziesco Grupo 7, di Alberto Rodríguez con Antonio de la Torre, Mario Casas e Inma Cuesta, ambientato nella Siviglia pre-Expo Universale del 1992, in cui la polizia si incarica di ripulire la città. Il film sarà presentato dall’attore Julian Villagrán, Premio Goya 2013 come Miglior Attore non Protagonista proprio per Grupo 7.
lle 22:45, per la sezione Locos ’80, proiezione diOpera prima, del futuro Premio Oscar Fernando Trueba, che racconta la parabola d’amore tra un giovane scrittore, separato e con un figlio e la cugina hippy appena maggiorenne.


Il programma di domenica 12 maggio prevede A puerta fría, terzo lungometraggio di Xavi Puebla, interpretato, tra gli altri, da María Valverde e Nick Nolte.
Alle ore 18:30, intimismo declinato al femminile con De tu ventana a la mía, opera prima di Paula Ortiz, le storie incrociate di tre donne che in tempi diversi lottano per riaffermare la propria identità.
Alle ore 20:30, replica di El mundo es nuestro, di Alfonso Sánchez, tratto dall’omonima web-serie di successo ambientata durante una rapina in banca.
Alle 22:30, per la sezione La Nueva Ola Latinoamericana - L'immagine assente,  nata con l’obiettivo di recuperare film importanti del continente Sud-Americano che in Italia non sono passati se non in rare e rapide eccezioni, proiezione del cult-movie ecuadoregno Ratas, ratones, rateros (Roditori) di Sebastián Cordero, definito da più parti il Tarantino latinoamericano.  



Il programma di lunedì 13 maggio si apre alle ore 16:30 con la proiezione di Labirinto di passioni, secondo lungometraggio di Pedro Almodóvar e prima collaborazione con Antonio Banderas.
Alle 18:30, per la sezione La Nueva Ola Latinoamericana - L'immagine assente proiezione del messicano El violín di Francisco Vargas, ambientato durante la “guerra sporca” che divampò nel Paese negli anni Sessanta, in cui l’anziano Don Plutarco affronta i generali con la poesia del proprio violino.
Alle 20:30 l’omaggio a Nino Manfredi e al cinema italo-spagnolo in occasione del 50°anniversario del film El verdugo (tit.ita La ballata del boia), di Luis García Berlanga, Premio FIPRESCI a Venezia 1963, sceneggiato da Rafael Azcona ed Ennio Flaiano e con Nino Manfredi come protagonista. Il film è uno dei massimi esempi della commedia nera spagnola e sarà presentato in sala dal figlio di Nino, il regista Luca Manfredi, dalla giornalista Laura Delli Colli, nipote di Tonino Delli Colli, che curò al tempo la direzione della fotografia del film e da Fabrizio Natalini, autore di un libro su Ennio Flaiano.
Per chiudere, alle ore 22:30, il thriller poliziesco Grupo 7, di Alberto Rodríguez con Antonio de la Torre, Mario Casas e Inma Cuesta, ambientato nella Siviglia pre-Expo Universale del 1992, in cui la polizia si incarica di ripulire la città.




CinemaSpagna, sostenuto dalla Direzione delle Relazioni Culturali e Scientifiche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione di Spagna e dall’Istituto di Cinematografia Spagnolo, con la collaborazione delle Ambasciate di Argentina e di Colombia in Italia, da quest’anno moltiplica la propria presenza sul territorio italiano con tappe e anteprime in numerose città tra cui La Spezia, Cagliari, Pordenone, Treviso, Firenze, Napoli, Milano e Bologna.

Tutte le proiezioni saranno in versione originale con sottotitoli in italiano



Ingresso 
6 euro - biglietto intero

4 euro - biglietto ridotto (studenti, over-60 e il primo spettacolo di ogni fascia giornaliera)
Promozione: vedi 4 film, il 5° è gratis 

Info:
www.cinemaspagna.org

festival@cinemaspagna.org