20/07/2019
19/02/2012

Rossella Urru
Le iniziative

Questo è uno spazio che il Tg3Web mette a disposizione di tutti per raccogliere articoli e segnalazioni di iniziative per aiutare Rossella

 

Questo è uno spazio che il Tg3Web mette a disposizione di tutti per raccogliere articoli e segnalazioni di iniziative per aiutare Rossella


La pagina ufficiale dedicata a Rossella Urru

Il Blog delle 'Donne Viola' con l'appello per la libeazione

Il sito di Articolo21, particolarmente impegnato nella campagna  di sensibilizzazione


Gli amici del Circolo Sardegna di Monza ci segnalano una iniziativa per domenica 11 marzo a Monza in occasione della ‘giornata internazionale della donna’. Un concerto-reading che si terrà dalle 16 alle 18 in via Santa Maddalena a Monza, nel corso del quale verrà ricordata la vicenda di Rossella.  http://www.circolosardegna.brianzaest.it/


Siamo tutti Rossella Urru?” è il titolo dell’articolo di Stefano Piazza, blogger della ‘Gazzetta dello Sport’. http://rainbowfootball.gazzetta.it/2012/02/19/siamo-tutti-rossella-urru/


Il Comune di Samugheo, paese natale di Rossella, ci ha scritto per ricordare che “Il Consiglio Comunale è convocato, in seduta straordinaria e urgente ed in 1^ convocazione, il giorno lunedì 20 febbraio 2012, alle ore  9.00, a Cagliari presso la sede del Consiglio Regionale, sito in via Roma, per partecipare all’incontro con il Presidente della Repubblica, On.le Giorgio Napolitano, in visita in Sardegna. La presenza del Consiglio Comunale si ritiene in questo momento, quanto mai indispensabile per richiedere al Capo dello Stato, ulteriori, adeguati interventi istituzionali volti a accelerare  la liberazione della concittadina Rossella Urru e dei suoi colleghi spagnoli. http://www.comune.samugheo.or.it/

 

 
Milena di Tempio Pausania ci scrive per lanciare una proposta: “Grazie per l'interesse che mostrate per la nostra Rossella. Vi posso assicurare che è sempre nei  miei pensieri. Ho deciso di inviarvi questa mail per dirvi che da un paio di giorni ormai, tramite Facebook, sto invitando tutti ad usare nel proprio profilo la foto di ROSSELLA. Il mio desiderio è quello di poter inondare  le pagine col suo dolce viso, sono fiera di questa ragazza che mostra la parte migliore d'Italia. Quella parte a cui si da poca importanza. Spero di vedere il mondo di Facebook coperto dall'immagine di Rossella e spero un giorno, presto, di piangere di gioia per la sua liberazione”. Milena

 

Simona Rocchi, caporedattore di Decoderonline, ci scrive: "Rossella ha la mia stessa età e un coraggio che inorgoglisce questa generazione! Non posso non sostenere la sua grande tenacia e auspicare, insieme alla mia redazione, la sua immediata liberazione. Rossella Libera!". Qui L'articolo su Rossella

 

Alessandra Giraldo ci comunica di aver realizzato una pagina web dedicata a Rossella sul sito Progetti educativi. “Contemporaneamente – ci comunica - ho lanciato la proposta a tutti i comuni italiani di esporre nelle facciate dei municipi, il giorno 8 marzo, festa della donna, uno striscione con una frase riguardante Rossella, per chiederne la liberazione: "liberate Rossella", "free Rossella Urru".

 

"Mi chiamo Andrea Cardoni e sono il vicepresidente di Tulime onlus (abbiamo progetti di cooperazione in Tanzania, Uganda e Nepal). Abbiamo realizzato un banner in swahili per la liberazione di Rossella. In lingua swahili (parlata in Africa orientale) "libera" si dice "Uhuru" e l'assonanza con il cognome di Rossella speriamo sia profetica".