17/10/2019
11/05/2012

Gioco, spettacolo, meraviglie, visioni, sonorità, letture, immaginazione

"Marylin" e "Men in Black 3": due film, due modi per ricordare il passato
In uscita nelle sale cinematografiche italiane, nelle prossime settimane, due pellicole molto diverse tra di loro ma unite dal comune denominatore della nostalgia per i miti degli anni '50 e '60


Men in Black 3 in 3D
regia di Barry Sonnenfeld
con Will Smith, Tommy Lee Jones, Josh Brolin e Emma Thompson



Data di uscita:  23 maggio 2012

In Men in Black 3, gli Agenti J (Will Smith) e K (Tommy Lee Jones) sono tornati... indietro nel tempo.
Yaz, un alieno molto violento, un motociclista spaziale spaventoso a metà tra Dennis Hopper e Satana, torna nel 1969 per uccidere K e per poter far partire una serie di eventi che distruggeranno il mondo.
J viene mandato indietro nel tempo per fermarlo.
J scoprirà così che ci sono segreti relativi all'universo che K non gli aveva mai rivelato - segreti che scoprirà collaborando con il giovane Agente K (Josh Brolin) per salvare il suo collega, l'agenzia ed il futuro dell'umanità.

Come nei precedenti capitoli verrà rivelato che alcune celebrità hanno origini aliene, e in questo film ci saranno molti riferimenti a persone famose negli anni sessanta come: Yoko Ono, Kareem Abdul-Jabbar, Jimi Hendrix, Fidel Castro ed Andy Warhol. Quest'ultimo sarà di fondamentale aiuto per Jay e Kay nella loro missione!

--

Marylin ("My Week With Marilyn")
regia di Simon Curtis
con Michelle Williams, Eddie Redmayne, Julia Ormond, Lenneth Branagh, Emma Watson, Judi Dench





Data d'uscita in Italia: venerdì 1 giugno 2012


Nel 1956, fresco di studi compiuti in scuole come Eton e Oxford, Colin Clarke lavorava come assistente di Sir Lawrence Olivier (Kenneth Branagh) sul set del film "Il principe e la ballerina", nel quale Marilyn Monroe (Michelle Williams) - appena sposatasi con Arthur Miller - recitava al fianco del grande attore inglese.
Clark raccontò di quell'esperienza in un libro, tralasciando però di parlare di una specifica settimana che è invece al centro di "My Week With Marilyn": una settimana in cui fu incaricato di prendersi cura dell'attrice che necessitava di un periodo di pausa per riprendersi dalle pressioni che sentiva sul set del film.

Golden Globe come migliore attrice: Michelle Williams.
Candidato a due Premi Oscar: migliore attrice protagonista Michelle Williams, miglior attore non protagonista Kenneth Branagh