24/08/2017
13/02/2014

Tg3 Altre Visioni
Psicologia delle notizie 

Rubrica multimediale settimanale di Stefano Paolillo, psicologo dell’audiovisivo, che affronta alcune notizie rintracciate nei media che possono avere altre visioni o celare altre interpretazioni. Una visione psicologica delle notizie



di Stefano Paolillo – psicologo dell’audiovisivo

Altre Visioni numero 143 si apre con la notizia data da corriere.it il 3 febbraio. Ian Thorpe, ex stella del nuoto, è stato fermato dalla polizia mentre vagava ubriaco e in stato confusionale. Spesso uno sportivo sente di esistere solo come campione: quando si avvicina il ritiro è quindi particolarmente vulnerabile alla depressione. Sarebbe bene considerare che è meglio fare attenzione a come avviciniamo i giovani allo sport: l'estremizzazione dei concetti di efficienza ed agonismo, da parte di famiglia e allenatori, possono essere fonte di stress e disagio laddove sono proprio i legami con figure di riferimento il fattore principale di protezione. [commento di Ada Moscarella; psicologa, Caserta]

 

[VIDEO] Studio Aperto del 4 febbraio propone questo servizio sull’allagamento delle strade della località Isola Sacra, a Fiumicino. Il tono è quello interrogativo-inquisitorio verso lo Stato che viene fatto apparire inadempiente e latitante. Sarebbe stato utile anche far vedere dove sono costruite le case che sono andate sotto l’acqua del Tevere in piena: sulla foce del fiume. Collocare le responsabilità diventa obbligatorio quando si voglia commentare la moralità di una condotta.

 

Ilmattino.it propone il 5 febbraio la notizia degli effetti di una puntuale repressione del fenomeno dell’abbandono per terra degli escrementi dei cani fatta dalla polizia municipale in un quartiere di Napoli. Una caratteristica spiccata della nostra società è l’estremo individualismo che si estende solo ai nostri familiari/clan. Si riesce a far rispettare una regola solo per paura di una punizione (se arriva effettivamente) che per un senso di responsabilità verso la collettività.

 

Il 6 febbraio dagospia.com rilancia una notizia pubblicata da La Repubblica. Ci sarebbe stato un attentato negli Stati Uniti che ha subìto una forte censura. La gestione delle informazioni verso la popolazione è una delle attività principali di chi ha il potere e di chi lo fiancheggia. Modulare i movimenti della massa, della società, governarne la morale e, conseguentemente, lo sdegno, diventa uno dei terreni principali di espressione della sapienza di un governo. Nelle dittature appare evidente, nelle democrazie è più sofisticato.

 

Il 7 febbraio ansa.it mostra l’immagine di Vladimir Putin commosso all’inaugurazione dei giochi olimpici invernali di Sochi. Peccato sia solo un’immagine e che l’attribuzione emozionale sia un’interpretazione. Il web permette l’espressione del malcontento ma inibisce il confronto con la realtà. Attraverso i social network le persone vengono sottoposte a una doppia manipolazione: da una parte si propongono immagini e news in grado di sollecitare forti reazioni emozionali, dall’altra le emozioni, esprimendosi prevalentemente attraverso i social, determinano una scissione tra la possibile azione reale e l’agito virtuale. Una dissociazione pericolosa che porta le persone a credersi protagoniste mentre sono spettatrici passive [Commento di Fernanda Zanier; psicologa, Udine]

 

 

 

Le fonti fino ad oggi di “Altre Visioni”

 

Affari & Finanza (all. La Repubblica), affaritaliani.it, afp.com (France Presse), alvolante.it, Anna, ansa.it, blitzquotidiano.it, bresciatoday.it, controcopertina.com, Corriere Economia (all. Corriere della Sera), Corriere della Sera, Corrieredisiena.it, D (all. de La Repubblica), dagospia.com, dirittodipolemica.blogspot.it, Donna Moderna, espresso.rapubblica.it, fanpage.it; focus.it, frontierenews.it, gazzetta,it, Il Fatto Quotidiano, Il Foglio, ilfoglio.it, Il Giornale,  ilgiorno.it, Il Manifesto, ilmattino.it, Il Messaggero, ilrestodelcarlino.it, Il Riformista, Il Sole 24 ore, ilsole24ore.com,  Il Tempo,  iltirreno.it, Il Venerdì de La Repubblica, informarexresistere.fr, informazione libera (facebook),  internazionale.it,  Io Donna (all. Corriere della Sera), Italia Oggi,  kataweb.it, lagazzettadelmezzogiorno.it, La Stampa, lastampa.it, La Repubblica, Leggo.it, L’Espresso, Libero, libero-news.it, liberoquotidiano.it,L’Unità, nexusedizioni.it, nonconvenzionale.com, notipedia.it, notizie.it, npr.org, Panorama, panorama.it, Psicologia Contemporanea, rainews.rai.it, renws.it, repubblica.it, romatoday.it, quotidiano.net, Secolo XIX, Sette (all. Corriere della Sera), sky.it, SkyTG24, Studio Aperto, TG1, TG1 Economia, TG2, TG2 Costume & Società, TG2000, TG3, tg3.rai.it, TG4, TG5, TG Euronews, TGLa7, TGR Leonardo, TMnews, Tivù, unionesarda.it, Velvet, vergognarsi.blogspot.com, virgilio.it, Yahoo Finanza, you-ng.it. youreporter.it, youtube.com, XL

 

Hanno collaborato fino ad oggi: Ada Moscarella (psicologa - Caserta); Alessandro Raggi (psicoterapeuta – Napoli); Fernanda Zanier (psicologa – Udine)