25/06/2017
27/05/2013

Rubrica multimediale settimanale che affronta alcune notizie rintracciate nei media che possono avere altre visioni o celare altre interpretazioni. Una visione psicologica delle notizie



[VIDEO] Questo servizio del TG2  del 18 maggio apre il numero 114 di Altre Visioni. Come abbiamo visto, sono sempre di più le persone che ricorrono agli investigatori privati. Ciò accade soprattutto nelle dispute legali per le separazioni. Questo fenomeno è il sintomo di una lenta trasformazione che vede il matrimonio partire come “speranza d’amore” e finire come “contrattazione arrabbiata”. Un legame perverso tra amore e soldi.

 

Il 21 maggio, repubblica.it, offre la notizia che alcuni elementi più esagitati del movimento NoTav sognano l’eliminazione di un politico che interviene all’assemblea per mano delle Brigate Rosse. Nei conflitti che durano troppo a lungo, come quello tra Governo e NoTav, appare evidente che sono sempre le frange estremiste ad avere più resistenza, facendo diventare i moderati degli ostaggi, delle foglie di fico.

 

Ancora da repubblica.it, ma del 22 maggio, la notizia dello Stato che taglia i fondi alle scuole e non effettua i trasferimenti alle stesse, ma poi multa i Presidi perché non pagano le tasse. Chi si adopera per la gestione della Cosa Pubblica si ritrova tra l’incudine e il martello: tra uno Stato che appare schizofrenico e la richiesta di alunni e genitori di efficacia nell’insegnamento. Per cui è molto facile cadere nella frustrazione e, così, è molto probabile che i migliori, i più responsabili e i più capaci, si “tirino fuori”, lasciando la Cosa Pubblica solo ad incapaci e arrivisti.

 

[VIDEO] A Bologna, in clima di ristrettezze economiche salta fuori il problema dell’uso delle risorse pubbliche per finanziare iniziative private, come mostra il TG5 del 23 maggio. Questa disputa referendaria ci suggerisce che ciò che può essere giusto in un periodo, può essere vissuto come sbagliato in uno successivo. Ma anche, che ciò che può essere vissuto come un diritto in un periodo, può apparire uno spreco dopo.

 

[VIDEO] Dalla stessa edizione del TG5 del 23 maggio, un altro servizio è interessante e riporta i moti distruttivi della ribellione degli immigrati a Stoccolma. L’evento fa notizia due volte: prima per la cronaca e poi perché dimostra che non è affatto detto che l’integrazione sia un processo prorogabile all’infinito. Il desiderio di integrarsi in un’altra cultura è un processo “di testa”, mentre la rabbia verso gli altri è “di pancia”, per cui c’è il consistente rischio che le dinamiche di contrapposizione violenta tra gruppi umani possano avere la meglio sul ragionamento pacato dell’integrazione: anche nella civilissima Svezia.

 

Le fonti fino ad oggi di “Altre Visioni”

Affari & Finanza (all. La Repubblica), affaritaliani.it, afp.com (France Presse), alvolante.it, Anna, ansa.it, blitzquotidiano.it, controcopertina.com, Corriere Economia (all. Corriere della Sera), Corriere della Sera, Corrieredisiena.it, D (all. de La Repubblica), dirittodipolemica.blogspot.it, Donna Moderna, fanpage.it; focus.it, frontierenews.it, gazzetta,it, Il Fatto Quotidiano, Il Foglio, ilfoglio.it, Il Giornale,  ilgiorno.it, Il Manifesto, ilmattino.it, Il Messaggero, ilrestodelcarlino.it, Il Riformista, Il Sole 24 ore, ilsole24ore.com,  Il Tempo,  Il Venerdì de La Repubblica, informarexresistere.fr,  internazionale.it,  Io Donna (all. Corriere della Sera), Italia Oggi,  kataweb.it, lagazzettadelmezzogiorno.it, La Stampa, lastampa.it, La Repubblica, Leggo.it, L’Espresso, Libero, libero-news.it, liberoquotidiano.it,L’Unità, nexusedizioni.it, nonconvenzionale.com, notipedia.it, notizie.it, npr.org, Panorama, panorama.it, Psicologia Contemporanea, rainews.rai.it, renws.it, repubblica.it, quotidiano.net, Secolo XIX, Sette (all. Corriere della Sera), sky.it, SkyTG24, Studio Aperto, TG1, TG1 Economia, TG2, TG2 Costume & Società, TG2000, TG3, tg3.rai.it, TG4, TG5, TG Euronews, TGLa7, TGR Leonardo, TMnews, Tivù, unionesarda.it, Velvet, vergognarsi.blogspot.com, virgilio.it, Yahoo Finanza, you-ng.it. youreporter.it, youtube.com, XL